Home » Salute » Dieta / Nutrizione » Dieta disintossicante: quali erbe e spezie utilizzare

Dieta disintossicante: quali erbe e spezie utilizzare

Un regime alimentare corretto, per depurarsi e disintossicarsi con l'aiuto delle erbe naturali

Dieta disintossicante: quali erbe e spezie utilizzare

Primavera e dieta disintossicante: un binomio indissolubile. È il corpo stesso che chiede di eliminare la pesantezza invernale, da smaltire con l'aiuto di frutta, verdura, fibre, vitamine e minerali. Non è certo necessario privarsi di alimenti importanti e fare la fame, la buona salute si mantiene semplicemente mangiando in modo corretto. Prendersi cura del nostro apparato gastrointestinale permetterà di depurarsi in modo naturale e sano.

A questo proposito, come sempre Madre Natura ci viene in aiuto, suggerendoci i cibi essenziali per il nostro benessere. Guardiamo nell'orto: oltre alle buone verdure troveremo le erbe aromatiche e le spezie, da utilizzare per insaporire i cibi della nostra dieta disintossicante e rendere i piatti più saporiti e gustosi, ma light. Ecco quali erbe usare.


Rosmarino

Uno stimolante generale, che protegge le vie biliari e il fegato e lo aiuta ad eliminare le tossine. Indicato anche in caso di epatite o calcoli biliari. Utilizzabile, in modo moderato, anche in gravidanza e allattamento.

Origano
Un potentissimo antibatterico, ma anche antiparassitario e antimicotico: in totale un toccasana per lo stomaco, poiché risolve e cura i più comuni problemi digestivi.

Timo
Ottimo da utilizzare come insaporitore, al posto del sale, durante la cottura di carni e verdure. Ha azione antisettica e antispastica, agevola quindi la corretta funzionalità dell'intero apparato gastrointestinale.


Cannella

Dona sali minerali, ferro, manganese e calcio e viene utilizzata fin dall'antichità per combattere i virus intestinali. È anche ricca di fibre ed è un antibatterico e antimicotico naturale, ottima contro i problemi di stomaco, ma anche i disturbi dati dalla candida.

Cumino
I semi di cumino, se consumati ad esempio al termine di un pasto abbondante, hanno l'immediata capacità di assorbire i gas intestinali e sgonfiano la pancia. Aiutano l'intestino riducendo all'origine i fenomeni fermentativi, causati spesso da zuccheri, lieviti, carboidrati e proteine della carne.


Alloro
Oltre ad aromatizzare egregiamente pesce, carni e minestre, l'alloro è da inserire nella dieta disintossicante poiché favorisce la digestione, tonifica e protegge lo stomaco e le mucose gastriche.

Zenzero
Protegge l'apparato gastrointestinale da ulcere e gastriti ed è un toccasana anche in caso di disturbi intestinali lievi, come gonfiore, meteorismo o flautolenza o ancora la nausea. Favorisce la digestione di carboidrati e proteine e la crescita della flora batterica dell'intestino, aiutando in questo modo a contrastare colite, stitichezza o diarrea.

Curcuma
Molto utilizzata nella medicina ayurvedica, questa spezia della salute depura il fegato e stimola la produzione di bile, influendo positivamente sull'intero funzionamento dell'organismo. Usata in una delle spezie regine come il curry, favorisce la digestione e combatte gas intestinali e stitichezza.

Avete preso appunti? La dieta disintossicante può iniziare, allora. Approfittate di queste erbe e spezie aromatiche per migliorare la vostra salute, inserendole nella vostra dieta quotidiana.

Di Ilaria, © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami