Home » Salute » Dieta / Nutrizione » Dieta chetogenica, dimagrire senza zuccheri

Dieta chetogenica, dimagrire senza zuccheri

E' una dieta che permette di perdere peso in fretta ma è un regime alimentare non equilibrato da seguire con molta attenzione

Dieta chetogenica, dimagrire senza zuccheri

La dieta chetogenica fa parte dei regimi alimentari dimagranti iperproteici che vanno ad attivare il meccanismo della chetosi o acetonemia.
Questa azione è una alterazione del metabolismo in cui vi è un abbassamento eccessivo del glucosio, ovvero una ipoglicemia e l'accumulo di corpi chetonici nel sangue, quello che in anni passati veniva chiamato “acetone”.
Senza zucchero ingerito il corpo lo inizia a bruciare nelle sue scorte generando il dimagrimento. Questo processo si ottiene con l'eliminazione di alcune categorie di alimenti dalla propria alimentazione.


Dieta chetogenica: i principi e le fasi
Come già illustrato si tratta di una dieta dove le proteine sono la categoria di alimenti principali a cui attingere e a cui aggiungere anche i lipidi perché l'eliminazione dei carboidrati, fonte principale degli zuccheri che donano energia, genera un processo che va a bruciare gli zuccheri e i grassi presenti nelle riserve del corpo senza intaccare i muscoli che vengono “nutriti” con le proteine. Per ottimizzare questo sistema si eliminano anche frutta e verdura.

Le dieta si compone in due fasi, la prima è quella della generazione della chetosi che dura cinque o sei giorni, mentre la seconda è definita di “ricarica” e dura uno o due giorni. È importante non seguire per più di due o tre settimane questo regime alimentare per evitare qualsiasi problema all'equilibrio del proprio fisico. Sempre consultare un medico prima di cominciare.

Pro
La dieta chetogenica è una delle diete che permette di perdere peso molto velocemente, anche quattro chili a settimana senza perdere la massa muscolare o quella magra mantenute dalle proteine. Può anche essere adatta a chi ha problematiche di colesterolo alto, ovviamente deve sempre essere un medico a verificarne l'utilità reale.

Contro
È una dieta non equilibrata e questo può generare scompensi diversi perché senza glucosio viene messo sotto stress il fegato e anche i reni che sono l'organo atto ad eliminare l'azoto che viene generato in dosi diverse da quelle abituali. Si riducono anche tutti gli apporti vitaminici che si potrebbero compensare con degli integratori, ma ovviamente non è una situazione normale e da prolungare per lunghi periodi. Consultate quindi sempre un medico prima di iniziare.

Cibi consentiti
Carne di qualsiasi tipo, pesce (crostacei, calamari, salmone, merluzzo, alici e similari), uova, affettati, formaggio magro, concesso pane di segale, noci, mandorle e pistacchi, cocomeri, fragole, meloni e avocado, mirtilli, zucchine, melanzane, radicchio, pomodori.

Cibi vietati
Pane, pasta, bibite, zucchero, gelato, pizza, latte, uva, albicocche, banane, pesche e olive. Tutti i succhi di frutta, bevande alcooliche di qualsiasi tipo.

Derivazioni della dieta chetogenica
La famosa dieta Dukan è in parte un derivato da questo tipo di dieta come anche la dieta Atkins, sfruttano in parte lo stesso principio ma con gestione dei carboidrati in modo diverso.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami