Home » Salute » Dieta / Nutrizione » Dieta per la candida: i cibi da preferire e quelli da evitare

Dieta per la candida: i cibi da preferire e quelli da evitare

Il trattamento più efficace per contrastare l'infezione da candida consiste nell'adottare una dieta adeguata. Quali sono i cibi da preferire? E quelli da evitare?

Dieta per la candida: i cibi da preferire e quelli da evitare

Un regime alimentare adeguato consente di guarire definitivamente da questo micete; ma quale deve essere la dieta adatta alla candida? Via dolci, pizze, latticini: insomma un vero tormento, ma ne vale assolutamente la pena e in un mese quei fastidiosi disturbi scompariranno. Lo scopo principale è quello di contrastare la proliferazione di Candida Albicans nel tubo digerente, adottando misure alimentari adeguate.


Dieta per la candida: cosa evitare
Se da tempo soffrite di questo disturbo, oltre che affidarvi alle terapie mediche e naturali, dovrete cambiare il vostro modo di mangiare.
Innanzitutto dimenticate tutti gli alimenti dolci, che contengono zuccheri, saccarosio e fruttosio, alcolici compresi. Poi eliminate i cibi lievitati, come pane e pizza, pure la birra; evitate accuratamente patate, cioccolata, prodotti affumicati e aceto. Infine anche i latticini e i formaggi fermentati sono da bandire.


Cosa mangiare
Nella dieta per la candida sono invece ammessi pesce, carne bianca, verdure e i cereali integrali (riso e pasta, purché non raffinati). Un prodotto che dovrebbe essere consumato giornalmente è lo yogurt, non zuccherato e senza frutta però, magari contenente probiotici e prebiotici, che regolarizza e riduce la colonizzazione di batteri intestinali e di conseguenza l'infezione da candidosi.

Ottime le spezie e gli aromi da cucina come aglio, anice, cumino, finocchio, curcuma e miso, che hanno un'azione disinfettante e antimicotica nella dieta contro la candida.


Ricette anti-candida: due piatti da consumare in caso di infezione

Insalata di cappuccio e gemme rosse
Tagliare finissimo 600 g di cavolo, aggiungere un po' di sale e mezzo cucchiaino di semi di cumino; far macerare il tutto e poi strizzare la verdura, unire i chicchi di mezza melagrana e un po' di olio. Questo piatto, ricco di antiossidanti fa molto bene all'intestino ed è ottimo nella dieta per la candida.

Alghe con aglio e prezzemolo
Un altro piatto da consigliare è questo: basta mettere in ammollo in acqua fredda per 15 minuti due manciate di alghe hijiki, strizzarle e farle saltare in padella con un po' di olio. Poi si aggiunge un po' di acqua e si fa cuocere per mezz'ora. Alla fine si spolvera il tutto con prezzemolo tritato e aglio e si possono mischiare anche altre verdure cotte al vapore. Le alghe aumentano le difese e l'aglio è un antibiotico naturale.


Da leggere
Per chi volesse approfondire l'argomento un libro utile è “Candida, cure naturali e alimentazione” di Marialessandra Panozzo edito da Terra Nuova Edizioni.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  candida  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami