Home » Salute » Dieta / Nutrizione » Alimenti contro il cancro

Alimenti contro il cancro

Come prevenire e combattere il cancro dall'interno, a cominciare da quello che mangiamo.

Alimenti contro il cancro

Molti sono gli studi effettuati e che si stanno effettuando al fine di comprendere quali alimenti possano inibire la formazione o la diffusione di cellule tumorali. Come già detto, sicuramente uno stile di vita sano, movimento regolare e una dieta anticancro permettono di mantenersi in salute ed allontanare il rischio di malattie in generale, tra cui anche i tanto temuti tumori.

Per entrare maggiormente nel dettaglio, vediamo qui di seguito una lista di alimenti che sono stati verificati essere efficaci nella lotta al cancro.

Introdurre questi cibi nella propria alimentazione quotidiana è semplice, sceglietene almeno due da questa lista, da consumare nell'arco della giornata, tra pasti e spuntini.



La bevanda più amata dai cinesi fin dall'antichità, per le sue molteplici proprietà a favore della salute. Le sostanze antiossidanti, come la catechina, contenute nel tè possono bloccare degli enzimi che scatenano i tumori, soprattutto riguardanti lo stomaco, il fegato e la pelle. I migliori sono il tè verde e il tè nero.

Soia
Abbassa la probabilità di sviluppare un cancro al seno o alla prostata, ma le donne che già hanno un cancro al seno in corso devono sentire il dottore prima di assumere questo alimento.
Meglio consumare la soia al naturale, poiché più efficace, e non quale ingrediente di barrette o integratori. La soia è ricca di isoflavoni e contiene dei componenti naturali molto simili agli ormoni che il nostro corpo produce.

Pesce
Se si è sicuri della provenienza del pesce, consumatelo almeno 2 volte la settimana. Scegliete pesce ricco di Omega 3, come salmone, aringa, pesce azzurro, trota, acciuga, ecc.


Aglio

Secondo studi dell'American Instititute of Cancer Research, l'aglio può proteggere il colon e gli organi dell'apparato digestivo dal rischio di tumore, così come porro, erba cipollina e cipolla, soprattutto quella rossa, ricca di quercetina.

Cavoli
Intesa come tutta la famiglia, dai cavoli ai cavolini di Buxelles, dal cavolfiore ai broccoli: queste verdure contengono molte vitamine e minerali, tra cui lo zolfo che dona loro quel tipico odore alla cottura, per alcuni poco gradevole e sicuramente intenso. Proprio lo zolfo, però, è dimostrato che allontana il rischio di tumori al fegato, al colon, ai polmoni, al seno e all'endometrio. Questi cibi creano anche una sorta di scudo protettivo contro gli agenti chimici esterni, possibile causa di tumori.

Verdura in foglia
Le verdure in foglia, soprattutto se verdi, come l'insalata o gli spinaci, sono ricche di vitamine e di acido folico, che aiutano a riparare il DNA danneggiato, vulnerabile ai tumori.

Legumi
E' buona norma diminuire il consumo di carne, che può essere sostituita dai legumi, ottima fonte di proteine vegetali e che aiutano a combattere il cancro, soprattutto quello al seno o alla prostata in persone di una certa età. Inserite regolarmente nella vostra dieta lenticchie, fagioli, ceci e piselli.


Pomodoro

Il licopene in esso contenuto è particolarmente efficace nel proteggere il cuore e evitare tumori a prostata, seno, polmoni, stomaco e pancreas. In questo caso, meglio se assunto come passata di pomodoro, oppure succo.

Peperoncini piccanti
Esplodono in bocca, ma fanno esplodere anche le cellule tumorali, programmate per diffondersi e non morire. I peperoncini quindi servirebbero non solo a dar gusto ai nostri cibi, ma anche ad abbassare la produzione di PSA, la proteina spesso prodotta dalla cellule tumorali, soprattutto quelle riguardanti la prostata.

Semi di lino
Non solo utilizzati in bellezza, i semi di lino contengono moltissime fibre e antiossidanti che contrastano la formazione di cellule cancerogene.

Curcuma
Questa radice, molto diffusa in India e Oriente, contiene la curcumina, un fitochimico che in laboratorio ha inibito la formazione e diffusione di cellule cancerogene. In generale aggiungere le spezie nella dieta è una scelta molto salutare.


Frutti rossi

Ricchi di antiossidanti che riducono e riparano il danneggiamento cellulare. Il consiglio è di fare scorta quando è stagione e surgelarli per l'inverno, in modo da averli sempre a disposizione per tutto l'anno. Cosa c'è di più goloso e sano di una macedonia con mirtilli, ribes, more, lamponi, açai e via dicendo?

Frutta secca
Sicuramente calorica, ma anche molto sana, la frutta secca è ricca di acido folico e magnesio, che abbasserebbero la percentuale di tumori all'endometrio e al colon retto nelle donne. Preferire le noci in particolare.

Uva
Così come un bicchiere di vino ai pasti è salutare, l'uva da cui è composto, che sia bianca o nera, aiuta ad allontanare il rischio di cancro, grazie al licopene in essa contenuto.

Cibi integrali
Pane e pasta integrali sono da considerare validi sostituti degli alimenti fatti con farina non integrale, poiché ricchi di fibre che favoriscono il corretto lavoro digestivo ed intestinale: i cibi vengono assimilati, digeriti ed eliminati, evitando un ristagno nocivo per l'organismo. Questi alimenti contengono anche antiossidanti e fitoestrogeni che combattono la formazione di cellule tumorali.

Di Ilaria © Riproduzione Riservata
TAG  tumore   tumore seno   dieta sana  
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da divorziata
     

    Molto grazie, allora puo mangiare sano.

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami