Home » Salute » Benessere » Tisane e infusi da bere per sistemare stomaco e intestino al rientro dalle vacanze

Tisane e infusi da bere per sistemare stomaco e intestino al rientro dalle vacanze

Il rientro dalle ferie è sempre un buon periodo per depurare il proprio organismo, rimettersi in forma e riequilibrare stomaco e intestino. Ecco gli infusi che non devono mancare sulla nostra tavola

Tisane e infusi da bere per sistemare stomaco e intestino al rientro dalle vacanze

Spesso durante le vacanze ci concediamo vizi alimentari, cocktail e cibi grassi non ottimali per dieta e benessere ma tanto buoni e gustosi. Gli stravizi non sono un problema se limitati a brevi periodi, l'importante al rientro è cercare di ristabilire una dieta sana ed equilibrata abbinata anche ad un po' di movimento.
Non è raro che a settembre si avvertano gonfiore addominale, dolori e cattiva digestione oltre che stitichezza o diarrea.
In questi casi possono essere utili tisane e infusi da sorseggiare durante la giornata per sistemare stomaco ed intestino.
Ecco i migliori.

  1. Tisana al finocchio
    Il finocchio ha proprietà benefiche ed aiuta ad alleviare dolori di stomaco, gas intestinale, dissenteria.
    In vendita si trovano già diversi preparati tuttavia la cosa migliore sarebbe preparare un infuso a base di acqua calda a cui aggiungere 2 grammi di semi di finocchio essiccati o radici della pianta.
  2. Infuso alla menta
    Un'altra tisana o infuso da bere al rientro dalle vacanze utile per stomaco ed intestino è quello a base di menta piperita.
    Questa pianta distende la muscolatura intestinale, calma i dolori ed aiuta a contrastare la nausea.
    L'ideale è acquistare in erboristeria le foglie di menta piperita tritate da aggiungere all'acqua bollente per 7-12 minuti.
  3. Tè verde
    Le proprietà del tè verde sono ormai ampiamente conosciute ma forse non tutti sanno che questo tè è molto utile in caso di diarrea ed infezioni da Helicobacter pylori che causa gonfiore, nausea e dolori di stomaco.
    La dose ideale è di 1-2 tazze al giorno da non superare in quanto contiene caffeina.
  4. Tisana allo zenzero
    Un altro rimedio molto utile e semplice è quello ottenuto facendo bollire le radici di zenzero fresco in acqua per 15-20 minuti. I benefici di questo infuso per stomaco e intestino sono molteplici poiché aiuta la digestione, regolarizza l'intestino e allevia crampi, gonfiore e gas.
  5. Infuso alla liquirizia
    La liquirizia viene utilizzata nella medicina tradizionale in casi di mal di stomaco, indigestione, nausea e vomito. Non bisogna assumerne più di una tazza e l'ideale è unire questa pianta ad altre miscele come finocchio o camomilla per addolcirne il gusto.
  6. Tè basilico sacro
    Il basilico sacro è noto in fitoterapia anche come tulsi e sebbene non sia una pianta particolarmente comune è molto utile in caso di forti dolori di stomaco.
    In commercio si trovano bustine già confezionate oppure si può comprare la polvere essiccata da sciogliere in acqua bollente.
  7. Camomilla
    Nota per le sue proprietà rilassanti, la camomilla è utile anche per problemi digestivi, di nausea e vomito ma anche di dissenteria. L'ideale è aggiungere all'acqua calda 2 grammi di foglie di camomilla essiccate e lasciarle macerare 5 minuti.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami