Home » Salute » Benessere » Smart Working e alimentazione: 5 consigli per rimanere in forma

Smart Working e alimentazione: 5 consigli per rimanere in forma

Per forza o per scelta, fare lavoro da casa implica anche un adeguamento dell'alimentazione per poter rimanere in forma

Smart Working e alimentazione: 5 consigli per rimanere in forma

La scoperta, anche costretta, dello smart working, ovvero il lavoro da casa (o da un luogo che non è l'ufficio) è stato un vero balzo tecnologico. Però la nuova situazione ha portato ad una gestione diversa della quotidianità, dal tempo all'alimentazione e molto altro.
Concentriamoci però su come è possibile mantenersi in forma con questo cambio di ritmo fisico e anche psicologico, evitando di finire a consumare junk food e comfort food che, sicuramente aiutano l'umore ma non tutto il resto.
Bastano pochi e semplici accorgimenti per adattarsi allo stare in casa, ecco i nostri consigli.

Credits: Foto di @alexasfotos | Pixabay1. Evitate la spesa senza freni
Non serve comprare chili e chili di alimenti, come anche del resto. Niente eccessi nell'acquistare cibo, per non rischiare di buttarlo o di mangiarlo. Fate sempre una lista della spesa, anche se acquistate online, controllando cosa manca e cosa avete già. Frutta e verdura di stagione sono la scelta migliore, facendo attenzione poi a come conservarla al meglio. Nella spesa ci devono anche essere le proteine animali (carne o pesce a vostra scelta) e i legumi, mai dimenticarsene, soprattutto se avete scelto una alimentazione vegetariana o vegana.

2. Cucinare smart
Se fate smart working si può fare anche smart cooking. Cosa vuol dire cucinare smart? Semplice, avendo più tempo a disposizione, è possibile cucinare in modo attento all'apporto calorico senza rinunciare al gusto e al piacere di mangiare. Usando i prodotti freschi si guadagna in sapore, non serve quindi aggiungere sale ed insaporitori artificiali. E soprattutto si può preparare un piatto bilanciato tra proteine, sali minerali e carboidrati. Un sano minestrone che può diventare una vellutata, dei bocconcini di pollo da abbinare al riso integrale e verdura... le possibilità sono infinite e per le ricette, guardate un po' le nostre ricette light.


Credits: Foto di @089photoshooting | Pixabay
3. Attenzione al poco dispendio di energia

Siamo certamente meno attivi in casa, gli spostamenti sono limitati. Dopo avere fatto una buona colazione cerchiamo di non arrivare super affamati al pranzo o alla cena. Prepariamo degli snack spezza fame sani e sazianti: frutta fresca, anche in macedonia, verdura se preferite, da sgranocchiare. Altra soluzione sono gli yogurt magri con un filo di miele o dei pezzi di frutta, o anche uno smoothie da sorseggiare.

4. Dedicate il giusto spazio all'alimentazione
Quando mangiate, staccate dal PC o dal telefono. Preparatevi la tavola, anche solo con una tovaglietta, ma fatelo in un altra stanza o accantonando gli strumenti di lavoro. Il cervello e lo stomaco si devono concentrare su quanto sta succedendo, c'è un tempo per mangiare e un tempo per lavorare. Ne guadagna la digestione che risulta più veloce e con la giusta assimilazione dei nutrienti. Anche l'intestino e la sua funzione ne guadagna. Potete ascoltare della musica se vi rilassa, ma deve esser un momento piacevole e tranquillo.


Credits: Foto di @Ivabalk | Pixabay5. Idratazione
L'idratazione è fondamentale anche se siete a casa. Bevete acqua, anche con una fettina di limone, aiuta a bere più volentieri. Se preferite anche tè e tisane vanno bene, senza zucchero ovviamente, calde o fredde non importa. Spremute fresche quando potete, per colazione o anche come snack spezza fame. Il corpo deve sempre essere idratato e i sali minerali aiutano le difese immunitarie. L'idratazione è paragonabile all'olio nei motori, aiuta a farli funzionare a regime perfettamente. Ben idratati la digestione funziona ed anche l'intestino riesce meglio ad eliminare le scorie e ciò che va espulso. E poi anche la pelle è più bella e tonica.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  coronavirus  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami