Home » Salute » Benessere » Rimedi omeopatici per prevenire l'influenza

Rimedi omeopatici per prevenire l'influenza

Per tutte le affezioni respiratorie legate all'influenza, è possibile andare ad agire prima del verificarsi della malattia, usando l'omeopatia

Rimedi omeopatici per prevenire l'influenza

Ci si approssima al periodo dove possono diventare utili i rimedi omeopatici per prevenire l'influenza o tutti quei fastidi legati a questa patologia.

Purtroppo ogni anno sono molte le persone che rimangono vittima di una affezione respiratoria acuta, con febbre oltre i 38°, a cui spesso si associano anche malessere generale, mal di testa o tosse, faringite, laringite, congestione nasale.
In base al tipo di influenza questi sono i sintomi più comuni.
In alcuni casi ci si imbatte in malattie che vengono definite para-influenzali, perché hanno solo alcuni di questi episodi, ma non per questo meno fastidiose.

Come evitare o ridurre al minimo queste situazioni? Con la prevenzione.


Prevenire è meglio che curare”: questa affermazione, divenuta addirittura uno slogan pubblicitario, ben si adatta alla scelta di rimedi omeopatici per prevenire l'influenza e patologie legate ad essa. Essendo malattie virali è quindi possibile andare a stimolare le difese immunitarie e preparare il nostro corpo all'approssimarsi della stagione in cui sbalzi repentini di temperature, i primi freddi e l'instabilità meteorologica sono le cause principali di queste malattie.


Ecco un elenco di consigli di base molto utili, da tenere sempre presente

  • È sempre consigliato ripararsi bene con un abbigliamento a strati, permettendo di adattarsi facilmente a temperature diverse tra interno ed esterno.
  • Lavarsi spesso le mani con il sapone, perché sono spesso veicolo dei virus che vi si trasferiscono involontariamente quando si tocca qualsiasi cosa.
  • Riparare la bocca quando si tossisce o si starnutisce, si evita di contagiare altri.
  • Preferire fazzoletti usa e getta.
  • Alimentarsi in modo equilibrato con tante vitamine e sali minerali, ovvero frutta e verdura a volontà.
  • Praticare attività fisica, anche all'aria aperta; abituarsi a stare all'aperto con temperature non sempre calde, permette di subire meno le differenze tra caldo e freddo.


Per completare queste norme, ecco che nei rimedi omeopatici per prevenire l'influenza il principe dei preparati è Oscillococcinum. Questa specialità omeopatica è perfetta anche per il suo “effetto gregge”, ovvero quel sistema di auto protezione in famiglia o nei gruppi che abitualmente condividono gli stessi spazi e va ad evitare la diffusione del contagio. Questo, come tutti gli altri medicinali omeopatici, è privo di effetti collaterali (salvo allergia precisa ai componenti) e non tossico, può essere associato a qualsiasi altra terapia farmacologica ed impiegato anche per i bambini.
Il trattamento preventivo può iniziare già a fine settembre e prolungarsi per tutto il periodo di diffusione dei virus influenzali (anche sino a febbraio-marzo), semplicemente assumendo una dose a settimana, già preparata in pratici tubetti. I granuli vanno sciolti sotto la lingua lontano dai pasti oppure sciolti in poca acqua e somministrati con un cucchiaino.
Se invece preferite attendere sino all'ultimo, appena sentite di avere contratto “qualcosa”, assumete immediatamente una dose in tubo di Oscillococcinum e continuate settimanalmente per ridurre al minimo la possibilità di contrarre altre patologie.

Tutte queste indicazioni sono state fornite dalla Dottoressa Laura Raimondo, medico di famiglia ed esperta in omeopatia a Volpiano (TO).

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da maria_mangili
     

    Oltre all'ossicillum a me è stato davvero utile (lo devo proprio dire) l'integratore Immuno MB matabolomico, normalmente avevo due influenze al mese d'inverno, dopo quello sembro un'altra

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami