Home » Salute » Benessere » Rimedi naturali in menopausa

Rimedi naturali in menopausa

Per contrastere i disturbi fisici e psicologici che si manifestano in menopausa si può ricorrere ai rimedi naturali.

Rimedi naturali in menopausa

Quando in una donna sopraggiunge la menopausa, si hanno evidenti effetti sia sul piano fisico che su quello della psiche perché, a causa della riduzione degli ormoni femminili, l'organismo deve conquistare un nuovo equilibrio.

Per attenuare i disagi che spesso si manifestano in questo delicato momento di passaggio si possono usare degli integratori prescritti dal ginecologo o dietro consulto medico.

Vediamo quali sono i più validi.

Credits: Foto di @bayrev | PixabayLe variazioni ormonali della menopausa comportano cambiamenti a vari livelli, che coinvolgono tutta la persona e possono creare difficoltà. Dei disturbi abbiamo parlato anche precedentemente nell'articolo Menopausa, mentre qui cercheremo di dare utili indicazioni sugli integratori formulati per contribuire a contrastarli.
I disagi che si manifestano in questo periodo della vita della donna non sono uguali per tutte, per questo ognuna può cercare nell'integrazione alimentare qualcosa di specifico che risponda più compiutamente al suo problema, tenendo anche in considerazione che la risposta all'integrazione è personale.
Sul piano fisico gli effetti più diffusi sono:

  • sbalzi di pressione
  • vampate di calore
  • sonno disturbato
  • aumento di peso
  • problemi di cuore
  • fragilità ossea
  • cambiamenti fisici

 

I fitoestrogeni
La base della maggior parte degli integratori per la menopausa è data dai cosiddetti fitoestrogeni, sostanze di origine vegetale che nell'organismo si comportano in modo simile agli estrogeni, contribuendo a mantenere le condizioni precedenti al cambiamento, e combattendo tutti i sintomi legati alla menopausa. Sono anche potenti antiossidanti e quindi contrastano i segni dell'invecchiamento, stimolando la produzione di collagene ed elastina. I più diffusi tra i fitoestrogeni sono gli isoflanoidi di soia, soia fermentata e trifoglio rosso.

Credits: Foto di @Moritz320 | PixabayI bioflavonoidi
Si tratta di derivati vegetali, potenti antiossidanti che migliorano le condizioni dei vasi sanguigni e contribuiscono a favorire la circolazione e a mantenere la funzionalità dei tessuti. Ne fanno parte sostanze come le proantociandine, contenute nei mirtilli, nelle mele e nei semi di uva rossa; ne fanno pare anche i polifenoli attivi sul collagene e sull'elastina ricavati dal tè verde .

 

Sali minerali
Il magnesio è uno dei sali minerali presenti nell'organismo e la sua carenza può portare alla comparsa di questi disturbi. È utile perché facilita l'assorbimento del calcio del fosforo e del potassio e per questo può aiutare contro l'osteoporosi. Aiuta a regolarizzare il metabolismo e ha una buona azione antidepressiva. In alcuni integratori specifici, come ad esempio il Donnamag menopausa, il magnesio è associato a vitamine e sostanze come calcio, potassio vitamina C e estratto di iperico.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  menopausa  
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da morena1
     

    Ringraziandovi per l'interessante argomento e suggerimenti,
    porgo cordiali saluti.
    Morena V.

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami