Home » Salute » Benessere » I rimedi naturali per combattere la candida

I rimedi naturali per combattere la candida

Ci sono infezioni e disturbi intimi che la medicina tradizionale non sempre riesce a sconfiggere ma che le cure dolci possono debellare definitivamente. Ecco alcuni rimedi naturali per combattere la candida.

I rimedi naturali per combattere la candida

Chi ha sofferto almeno una volta di candidosi, sa quanto i sintomi sono fastidiosi e spesso difficili da curare. Molto spesso si iniziano i trattamenti tradizionali, che non sempre danno buoni risultati; per questo alla fine ci si affida ai rimedi naturali contro la candida, scoprendo che queste cure spesso sconfiggono definitivamente l'infezione.

La candida Albicans è un fungo presente abitualmente nella vagina, ma anche nel cavo orale e nell'apparato intestinale; in condizioni normali è in equilibrio con gli altri microrganismi, ma in certe situazioni prende il sopravvento e diventa aggressivo. Il fungo può iniziare così a moltiplicarsi e causare la candidosi vaginale in seguito a cure antibiotiche, all'uso della pillola anticoncezionale, a una cattiva igiene intima o per particolari alterazioni ormonali. Ma come si può curare questa fastidiosa infezione? Con la medicina tradizionale, con la dieta e con i rimedi naturali.

Ovuli e lavande
In farmacia si trovano ovuli e erbe utili come rimedi naturali per combattere la candida. Quando l'infezione è già in corso bisognerebbe usare quelli disinfettanti alla calendula e propoli, uno alla sera per una settimana.

Per calmare il bruciore anche le lavande con tè bancha e sale solo lenitive: bisogna far bollire un cucchiaio di tè in mezzo litro di acqua per sei minuti e una volta filtrato e intiepidito aggiungere mezzo cucchiaino di sale marino. Questo rimedio serve a correggere l'acidità della vagina che favorisce l'infezione.



Rimedi naturali della candida: un aiuto arriva dall'omeopatia
Tra i rimedi dolci contro la candida c'è l'omeopatia, che spesso non solo cura i sintomi ma evita le recidive. Dal momento che il micete prolifera nell'intestino e da qui poi passa alle vicine vie genitali, spesso le terapie antimicotiche lo tolgono di mezzo solo temporaneamente, perché poi l'infezione ritorna favorita dallo squilibrio della flora intestinale. L'omeopatia lavora a livello energetico con rimedi personalizzati.

  • pulsatilla da 30 a 200 ch è indicata quando sono presenti secrezioni chiare e cremose, anche irritanti, bruciore e prurito alle labbra e dolori vaginali.

  • Helonias, è un rimedio omeopatico per curare la candida di uso relativamente limitato, ma è indicato quando la candidosi vaginale provoca perdite grumose quasi simile a latte cagliato, talvolta accompagnate da dolore nella regione lombare.

  • Kreosotum, è invece il rimedio indicato quando l'affezione è accompagnata da irritazione e tumefazione della vulva e quando le perdite sono maleodoranti e provocano bruciore.

La fitoterapia
Infine un altro rimedio naturale contro la candida arriva dalla fitoterapia: le cure migliori sono la Tabebuja che ha un'azione antifungina e l'Uncaria, che agisce sul sistema macrofagico, aumentando la resistenza a funghi e virus.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami