Home » Salute » Benessere » Rimedi dolci contro la stanchezza

Rimedi dolci contro la stanchezza

Rimedi naturali ed omeopatici per combattere stanchezza, stress, sonnolenza e per riprendersi dopo le malattie stagionali.

Rimedi dolci contro la stanchezza

Sono in molti, adulti e piccini, ad accusare spesso stanchezza, a causa dello stress e dei ritmi quotidiani che impongono di essere costantemente concentrati sul lavoro, a scuola e in famiglia. Una sensazione fastidiosa ma piuttosto normale, che può avere giovamento da alcune soluzioni naturali. Vediamone insieme alcune.

Per prima cosa, vorrei premettere, che quando ci si sente stanchi e spossati è sempre bene rivolgersi ad un medico per effettuare dei controlli mirati ed escludere alcune patologie. In assenza di qualunque disturbo quindi, il senso di stanchezza può essere alleviato in vari vari modi, a seconda dell'età.

Vediamo qui i rimedi naturali ed omeopatici più efficaci contro la stanchezza.


Credits: Foto di @engin_akyurt | PixabayPer i bambini
Se i bambini rendono poco a scuola, hanno difficoltà di concentrazione e dimenticano le cose facilmente, si può usare Phosphoricum acidum 7 CH, 5 granuli al mattino a colazione e 5 nel pomeriggio per circa un mese. A questo rimedio omeopatico si possono aggiungere degli oligoelementi come rame, oro e argento che aiutano a riprendersi dalla stanchezza. È sufficiente una fiala al mattino, anche in associazione al rimedio precedente.
Se invece la stanchezza compare dopo una malattia di stagione e dopo aver assunto cure antibiotiche, si può prendere Sulfur iodatum 9 CH: 5 granuli al mattino a digiuno per un mese.

Per gli adolescenti
Per i ragazzi che hanno bisogno di carica durante gli esami o la fine del quadrimestre è sempre valido il rimedio di Phosphoricum, associato agli oligoelementi.
Se la stanchezza, invece, è dovuta a un periodo di crescita o alle variazioni ormonali dell'età si può optare per Calcarea phosphorica 30 Ch: un tubo dose ogni 10 giorni per un mese.
Infine se la stanchezza è associata a poca voglia di fare, scarso rendimento a scuola, sonnolenza diurna e insonnia serale l'ideale è Kalium phosphoricum 7 Ch, 5 granuli due volte al giorno per un mese.

Credits: Foto di @sammy-williams | PixabayPer gli adulti
Gli adulti che sono stanchi per il lavoro intenso o perché usciti da una malattia, possono usare diversi rimedi, a seconda della loro costituzione.Chi è longilineo può usare Phosporus, mentre se si è normopeso con tendenza al sovrappeso va bene Calcarea Carbonica. Entrambi vanno assunti nella forma da 30 Ch, una dose alla settimana per un mese.
Per chi è stanco fisicamente, perde i capelli e le unghie sono fragili va bene Silicea da 30 CH, 5 granuli al mattino per un mese.
Per l'ansia di anticipazione l'ideale è invece Argentum nitricum 9 Ch, 5 granuli al mattino.

Per gli anziani
Gli anziani che assumono molti farmaci, hanno bisogno di depurare il fegato, in questo caso è utile Rosmarinus officinalis germogli: macerato glicerico 1 DH, 30 gocce dopo i pasti per un mese.
Se la stanchezza si associa a un po' di depressione va bene Sepia officinalis o Lycopodium clavatum 30 Ch, 5 granuli al mattino.
Se invece ci si è appena ripresi da un malanno stagionale Ribes nigrusm gemme, macerato glicerico 1 Dh, 40 gocce dopo colazione e pranzo diluito in un po' d'acqua.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami