Home » Salute » Benessere » Respirazione yogica - Parte 3 di 3

Respirazione yogica

Parte 3 di "Respirazione yogica"

Respirazione yogica
Effetti della respirazione yogica
Sicuramente fa bene a tutti! Respirando correttamente ci si ricarica di energia in ogni momento della giornata e questo può essere una preziosa risorsa a cui attingere quando la routine quotidiana entra in gioco e ci fa arrabbiare, stressare, intristire.

Ottima per gli sportivi, soprattutto per gli agonisti, quindi corridori, nuotatori, ciclisti e fondamentale per chi pratica apnea. La respirazione yogica permette infatti di controllare la fatica fisica e di sopportare meglio gli sforzi prolungati.

Quando abbiamo la mente agitata il respiro si accorcia e siamo più portati a pensieri negativi, a farci prendere dalla rabbia e dallo sconforto. Il ritmo dei pensieri infatti è strettamente collegato a quello della respirazione: una persona che respira in fretta è agitata mentalmente.

Imparando a respirare correttamente possiamo liberare la mente dai pensieri che ci distraggono inutilmente e concentrarci su quello che facciamo nel presente. La mente calma permette di ragionare meglio e rende positivi e propositivi. Praticata nel tempo permette di valutare con obiettività quello che accade senza che il flusso continuo di pensieri che generalmente ci assale in ogni momento della giornata faccia interpretare eventi, parole e azioni delle persone con cui siamo in contatto.
Se ci si accorge di essere in un momento di stress e si porta l'attenzione alla respirazione ci si accorgerà che sarà corta e a tratti anche bloccata. In questo caso allora sarà utilissimo riportarla gentilmente verso quella yogica, questo cambiamento porterà ad una calma immediata e soprattutto farà riacquistre la lucidità che si pensava di avere perso.

Ovviamente la pratica della respirazione yogica e dello yoga in generale non ha risultati immediati: deve essere eseguita per qualche mese per poter avere i primi benefici, ma la cosa che più sarà utile è che grazie a lei si impara ad affrontare meglio e con più obiettività tutte le cose che capiteranno durante la giornata perché se ne ha una visione completamente diversa. Non funzionerà sempre, la mente è talmente potente che spesso riprenderà il controllo con i suoi pensieri fuorvianti, ma l'importante è saperci convivere senza farsi sopraffare.

«Con la respirazione yogica il corpo diventa forte e sano; il grasso superfluo scompare, il viso si fa luminoso, gli occhi scintillano, un fascino particolare emana da tutta la persona. La digestione si svolge con facilità. Il corpo si purifica interamente e la mente diviene calma, obbediente. La pratica costante apporta felicità e pace.»
Swami Sivananda

Di Elisa Gamberi, © Riproduzione Riservata

PAGINA 3 DI 3
1 2 3
TAG  respirazione   yoga  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami