Home » Salute » Benessere » Le proprietà benefiche dell'acqua di mare

Le proprietà benefiche dell'acqua di mare

Il mare ci offre un sacco di minerali utili per il nostro organismo. Cerchiamo di sfruttarli al meglio!

Le proprietà benefiche dell'acqua di mare

Fare un bagno al mare garantisce benefici mente/corpo immediati, ecco perché riuscire a trascorrere una piccola, o ancora meglio lunga, vacanza al mare in estate o in primavera è, come si suol dire, tutta salute!

Quanti minerali nell'acqua marina?
Nel mare possiamo trovare, tra un onda e l'altra, ben 92 minerali; certo che risulta difficile riuscire a ricordarsi tutti i nomi, a meno che non ci si diletti in chimica o biologia marina, ma tra quelli più famosi al primo posto va sicuramente il sodio. Oltre a questo minerale troveremo anche magnesio, bromo, potassio...utili per la nostra salute sotto moltissimi aspetti.

Le proprietà benefiche dell'acqua di mare
Stress e circolazione
Questo concentrato di sali minerali permette di dare all'organismo una possibilità concreta per allontanare lo stress, inoltre favorisce la circolazione. Per agevolare questo beneficio, sono ottime le camminate con acqua alle caviglie o alla vita.

Pelle
Dopo un bagno la pelle risulta tonica e splendente, più liscia al tatto e “pulita” dalle cellule morte, una sorta di scrub naturale, che l'acqua riesce a svolgere in modo semplice ma efficace.
Il bromo e lo iodio depurano la pelle con un'azione disinfettante e antisettica. Dal punto di vista dermatologico è ormai assodato che chi soffre di acne seborroica, brufoli e ha ferite o cicatrici, grazie all'acqua marina può davvero ottenere nel tempo degli ottimi risultati.
Il film idrolipidico epiteliale riceve dal sodio dell'acqua un'azione deterrente, ecco perché la pelle è più splendente e bella.
Per le dermatiti atopiche, diffuse tra grandi e piccini, un bel bagno marino e le passeggiate sul bagnasciuga sono un vero toccasana, al punto tale che tale filosofia è seguita da alcuni centri di benessere anche nelle principali città italiane.

Le proprietà benefiche dell'acqua di mare
Osmosi e cellulite
Il sodio è in grado di svolgere un'azione, oltre che superficiale, anche molto più profonda, ecco perché fare un bagno dona aiuto anche a organi o ad apparati interni. L'osmosi in acqua marina avviene molto naturalmente: il corpo elimina i liquidi in eccesso e riceve dal mare i sali minerali più utili. La cellulite edematosa è una di quelle situazioni che si possono curare o aiutare anche solo facendo bagni in acqua di mare.
A casa è indicato ad esempio fare il bagno in modo naturale, aggiungendo all'acqua della vasca del semplice sale grosso da cucina e del bicarbonato.

Chili di troppo
Nuotando in acqua di mare ci si rassoda e si perdono anche i chili di troppo, ovviamente seguendo una dieta adeguata e ricca di frutta e verdura. Il metabolismo è infatti stimolato dai microelementi marini, come ad esempio lo iodio, capace di accelerare da solo tutto il metabolismo e favorire la perdita di peso. Anche il sale iodiato usato in cucina è una sorta di coadiuvante in questo senso, soprattutto là dove le diete siano povere di pesce e alimenti ricchi naturalmente di questo minerale, o per chi come per la maggior parte di noi vive in città e non al mare.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  mare   acqua   sale   cellulite  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami