Home » Salute » Benessere » Pressione alta: i sintomi dell'ipertensione

Pressione alta: i sintomi dell'ipertensione

Si tratta, purtroppo, di una patologia che passa spesso inosservata a causa dell'assenza di disturbi specifici; eppure se si impara a prestare attenzione, si possono individuare alcuni sintomi precisi

Pressione alta: i sintomi dell'ipertensione

La pressione arteriosa è quella forza con cui il sangue viene spinto attraverso i vasi sanguigni, i cui valori sono fondamentali per capire la salute di alcuni organi del corpo, come reni, tiroide e soprattutto cuore. Le persone possono avere una pressione normale, bassa o soffrire di ipertensione.
In alcuni casi non esistono dei disturbi precisi che riconducono all'ipertensione e l'unico modo per conoscerne i valori è la misurazione; in altri la pressione alta ha dei sintomi, anche se aspecifici.

Ipertensione: quali disturbi?
I medici definiscono“killer” questa malattia, perché il più delle volte chi ne soffre si sente bene, nonostante alcuni organi del suo corpo non siano in perfetta salute. È importante perciò fare attenzione ad alcuni disturbi ed eventualmente chiedere un parere al medico.


Credits: Foto di @melsi | Pixabay
I sintomi della pressione alta che più spesso le persone possono avvertire sono:

  • mal di testa
  • sangue dal naso
  • difficoltà a respirare
  • senso di oppressione al petto
  • ronzii nelle orecchie
  • capogiri e vertigini
  • problemi di vista
  • stanchezza
  • nervosismo


Cosa fare
Quando capita di avere uno o più di questi sintomi, che possono far pensare alla pressione alta, la prima cosa da fare è recarsi in farmacia ed effettuare una misurazione. Se i valori sono sballati, prima di intraprendere una cura è sempre bene rivolgersi al medico, che saprà indicarvi la cosa più giusta da fare.
É  fondamentale capire se si tratta di un episodio transitorio o di un vero e proprio disturbo; se ci si accorge di soffrire di ipertensione, bisognerà poi indagarne le cause. Una volta accertata la patologia la si potrà tenere sotto controllo con dei rimedi naturali o con farmaci.
Dal momento che, come già sottolineato, i sintomi della pressione alta non sono sempre presenti, ogni tanto, anche in assenza di disturbi, è importante misurarla per controllare i suoi valori.

Prestare attenzione se...
L'ipertensione, se associata ad altre patologie, può diventare seriamente pericolosa; è perciò da tenere sotto controllo quando:

Di © Riproduzione Riservata
TAG  ipertensione  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami