Home » Salute » Benessere » L'omeopatia come rimedio per piccoli incidenti sportivi

L'omeopatia come rimedio per piccoli incidenti sportivi

Nei diversi sport possono accadere alcuni inconvenienti più o meno dolorosi che possono essere curati con medicinali omeopatici.

L'omeopatia come rimedio per piccoli incidenti sportivi

Lo sanno tutti che fare sport fa bene, qualsiasi tipo di sport e anche tutte le discipline legate al fitness aiutano a mantenersi in forma.
Però può succedere che si possano presentare alcuni disturbi, alcuni malesseri legati all'attività fisica o anche qualche piccolo incidente che accade sia ai bambini che anche agli adulti.
Anche per questi accadimenti l'omeopatia è estremamente utile. Sia usata da sola che associata alla medicina allopatica, non genera controindicazioni, non ha effetti collaterali ed è somministrabile proprio a tutti. E poi può anche essere un aiuto alla preparazione all'attività fisica. Gli atleti professionisti possono stare tranquilli, l'omeopatia non è doping. Ecco i consigli del Dott. Alessandro Targhetta, medico specializzato in geriatra, esperto n omeopatia, fitoterapia e nutrizione.

Omeopatia Sport
Preparazione
Se siamo alle prime armi con l'attività fisica, se non siamo proprio allenati, se vogliamo prepararci al meglio, possiamo farlo assumendo l'Arnica montana 9 CH, che aiuta i vasi sanguigni, il sistema linfatico, i muscoli e il sistema nervoso. La posologia è di 5 granuli prima e dopo l'attività sportiva da ripetere in cicli di 20 giorni. Come integratore puo essere preso il Bi-Optimum S composta da magnesio, taurina, vitamina B6 che insieme aiutano a ridurre la dispersione dei sali minerali, la secrezione dell'adrenalina. Consigliate 2 compresse al mattino e 2 la sera.

Calcio
Lo sport più amato dagli italiani, può causare edemi ed ematomi ai grandi e ai piccoli. Applicare Arnigel, allevia il dolore e ne aiuta il riassorbimento. Va applicato il prima possibile per ridurre anche la comparsa dell'ematoma. Applicarlo 2 o 3 volte al giorno. Se il trauma è più forte e la parte è bluastra, dolente ed edematosa associate anche l'assunzione di Arnica montana 9CH, 5 granuli ogni 2 ore alternandola alla China rubra 9CH.
Se giocando i bambini (sia grandi che piccoli) si sono feriti, quelle che chiamiamo escoriazioni, basta disinfettare con la Tintura madre di Calendula, applicare Ciderma una o due volte al giorno associando l'Arnica montana, 5 granuli 4 volte al giorno.
Più frequenti negli adulti sono le distorsioni, nella fase acuta del dolore, usare Arnica montana 9CH, Bryonia alba 9CH, Ledum palustre 9CH, insieme, 5 granuli per ognuno ogni 2 ore, diradando con il miglioramento. In fase di riabilitazione è indicato il Rhus toxicodendron 9CH, 5 granuli 2 volte al giorno. Localmente si può applicare l'Arnigel 2 o 3 volte al giorno.

Omeopatia Sport
Jogging/Corsa
Specialità molto diffusa, praticata da tutti, durante l'allenamento possono arrivare dei crampi improvvisi. L'assunzione immediata di Arnica montana 9CH, Cuprum metallicum 9CH e Sarcolacticum acidum 9CH. Per una azione preventiva, questi tre preparati andrebbero presi 5 granoli ognuno, un ora prima di iniziare l'attività e poi ogni ora dopo lo sforzo sino alla scomparsa della fatica.
Facendo jogging o la corsa, possono comparire vesciche e calli. Per il riassorbimento e la guarigione delle vesciche si consiglia Cantharis 9CH, 5 granuli 3 volte al giorno, mentre sui calli si può applicare la pomata Ciderma, anche più volte al giorno.

Nuoto
In piscina o al mare il fastidio più comune è l'arrossamento degli occhi da contrastare con Euphralia collirio, 2 gocce 3 o 4 volte al giorno per lenire e attenuare l'eventuale bruciore.
Fenomeno diffuso molto nei bambini è il mal d'orecchio. L'otalgia del nuotatore la si contrasta con la Belladonna 9CH, 5 granuli ogni 2 ore diradando all'attenuarsi del dolore.

Omeopatia Sport
Tennis
Anche il gomito del tennista si cura con l'Arnica montana 9CH, 5 granuli 3 volte al giorno e Arnigel applicato localmente.
Per le escoriazioni e ferite vanno seguite le indicazioni date per il calcio, come anche per le contusioni e gli ematomi.

Basket/Pallavolo
Comune al basket e alla pallavolo sono quegli incidenti dove vengono coinvolte le dita. Parliamo del dito insaccato che può anche finire in distorsione, per similitudine con quelle nel calcio si consiglia l'Arnica montana 9CH, Bryonia alba 9CH, Ledum palustre 9CH, insieme, 5 granuli per ognuno ogni 2 ore, diradando con il miglioramento. In fase di riabilitazione è indicato il Rhus toxicodendron 9CH, 5 granuli 2 volte al giorno. Localmente si può applicare l'Arnigel 2 o 3 volte al giorno.
Una delle patologie di queste specialità è il ginocchio del saltatore che , ovvero una tendinite localizzata al ginocchio a causa dei sovraccarichi. Il medicinale consigliato è Rhus toxicodendron 9CH, 5 granuli 2 volte al giorno.

Bicicletta
Per i ciclisti, a causa della posizione sulla sella, si può incorrere in un doloroso mal di schiena a causa di posture errate e carichi sbilanciati. Per questi dolori è consigliato il Kalium carbonicum 9CH, 5 granuli ogni 2 ore, diradando l'assunzione con il miglioramento. Localmente può sempre essere applicato Arnigel.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  omeopatia  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami