Home » Salute » Benessere » Omeopatia per cellulite pre e durante la menopausa

Omeopatia per cellulite pre e durante la menopausa

Nella fase già delicata della vita di una donna è possibile, con l'omeopatia, attenuare la cellulite che viene evidenziata prima e durante la menopausa.

Omeopatia per cellulite pre e durante la menopausa

Anche se l'omeopatia è medicina, può essere comunque coadiuvante per alcuni problemi più estetici che di salute.
Questo avviene per esempio, con la cellulite, uno dei problemi di bellezza più diffuso nel mondo femminile.
L'uso di alcuni medicinali omeopatici può aiutare ad attenuare le espressioni più evidenti di questa tipologia di problema che subito prima e durante la menopausa si evidenzia particolarmente.
Problema che ultimamente viene anch'esso classificato come patologia, ma che ovviamente non porta a malesseri fisici, se non a livello psicologico, e di accettazione del proprio corpo.
Soprattutto se questo si enfatizza in un periodo già spesso molto delicato per l'universo femminile.

cellulite omeopatia
Vediamo in quali casi e come è possibile impiegare l'omeopatia per la cellulite in menopausa seguendo i consigli del Dott. Ruggero Cappello, medico chirurgo, docente di medicina omeopatica alla Scuola di Medicina Bioterapica per medici e farmacisti.
Innanzitutto parliamo di cosa accade nel periodo di transizione prima e dopo in menopausa.
La menopausa è una fase naturale nella vita di una donna che può avvenire dai 50 anni in poi, quando si interrompe l'ovulazione. Può succedere che avvenga prima, anche a 45 anni, è un avvenimento molto soggettivo e dipende da diversi fattori.

cellulite omeopatia
Quando la possibilità di procreare si interrompe, non si verifica più il ciclo mestruale e nell'organismo femminile si generano diversi cambiamenti: l'assenza di produzione di estrogeni va a ridurre il quantitativo di fluidi ed il trofismo della pelle si altera. Questi altalenanti flussi ormonali e variazioni che oltre a causare altri effetti, come le vampate di calore, l'umore altalenante e altre situazioni emotive, viene anche enfatizzata la cellulite, soprattutto nella zona addominale e sui fianchi. Se per le altre manifestazioni, non a tutte le donne compaiono, l'aumentare o la comparsa evidente della cellulite è praticamente una certezza. La riduzione ulteriore dello scambio di fluidi causa già principale della cellulite, va ad aggravare la situazione.

cellulite omeopatia
Per contrastare questa manifestazione è preferibile assumere come rimedio per la cellulite la Silcea 9CH, 5 granuli al mattino e alla sera. Ma in affiancamento a questo medicinale, è meglio associare un drenaggio con il Rubus fruticosus in macerato glicerico 1DH e Faxinus excelsior in macerato glicerico 1DH, 30 gocce ciascuno da assumere con mezzo bicchiere d'acqua, mattino e sera per almeno due mesi.Se invece la paziente con insufficienza ovarica e/o tiroidea ha la cellulite concentrata sulle cosce e le ginocchia, meglio orientarsi alla Graphites 5CH sempre 5 granuli 3 volte al giorno.

Oltre all'azione interna, è possibile anche coadiuvare come aiuto locale, la tintura madre di Hypericum perforatum e di Rhus toxicodendron, da miscelare in parti uguali e da utilizzare per fare dei massaggi nelle zone con cellulite.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  cellulite   omeopatia   menopausa  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami