Home » Salute » Benessere » Le malattie psicosomatiche: quando il corpo manda dei segnali

Le malattie psicosomatiche: quando il corpo manda dei segnali

Quando i disturbi si collocano a metà strada tra medicina e psicologia stiamo parlando di malattie psicosomatiche. I danni che il corpo subisce avvengono a livello organico, ma sono causati o aggravati da cause emozionali.

Le malattie psicosomatiche: quando il corpo manda dei segnali

Quante volte vi sarà capitato di andare dal medico e sentirvi dire che il vostro mal di testa, o mal di stomaco o qualche altro disturbo, non dipendevano da cause organiche, ma che si trattava di malattie psicosomatiche?

Questo non significava che vi stavate inventando uno stato fisiologico, ma che avevate dei sintomi a carattere organico legati a delle modalità arcaiche di espressione del conflitto e del disagio psicologico, e a tutti gli effetti avevate una malattia vera e propria.


Cosa sono?
La caratteristica comune delle malattie psicosomatiche è la presenza di disturbi fisici che fanno pensare immediatamente a cause organiche, che invece non sono dovuti a condizioni mediche generali ma a fattori psicologici ed emotivi.
Si tratta di disturbi relativi alle varie parti del corpo con sintomi somatici che riconoscono una base psicologica funzionale, come l'ansia, la depressione o dei conflitti interni.

Meccanismi di somatizzazione
Queste malattie rispondono al cosiddetto meccanismo di somatizzazione, cioè il meccanismo di difesa automatico e inconscio estremamente arcaico e legato al nostro passato, mediante il quale un disagio relazionale o un conflitto non accedono ad un'emozione, ma trovano via di scarico e di espressione direttamente attraverso il corpo.
È un meccanismo difensivo primitivo che usa il corpo come testimone di problematiche interne ed esterne. Pensiamo al bambino che nei primi anni di vita non ha altro modo per esprimere il proprio disagio e quindi per farsi capire usa il suo corpo con disturbi quali coliche, insonnia e enuresi, non essendo ancora capace di mentalizzare.


Malattie psicosomatiche in età adulta
In età adulta questi disturbi colpiscono soprattutto quei soggetti cosiddetti psicosomatici, che sembrano avere una difficoltà di accesso al mondo affettivo ed emozionale. Queste persone possono presentare una serie di malattie legate al sistema psicologico e somatico, che dipende dalla difficoltà di relazione con i propri sentimenti, con i propri impulsi e con gli altri, oppure a situazioni di conflitto non elaborate.
Tra i principali disturbi collegati alla psicosomatica vi sono le malattie legate :

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami