Home » Salute » Benessere » Mal di testa e cure naturali

Mal di testa e cure naturali

Il comune mal di testa è in realtà disturbi diversi, come l'emicrania o la cefalea. Vediamo come curare questi dolori in modo naturale.

Mal di testa e cure naturali

Chi soffre di mal di testa sa bene che è un disturbo non solo fastidioso ma anche molto doloroso, al punto di poter diventare anche invalidante, come racconta chi, a causa di questi forti mal di testa, è costretto a chiudersi in camera al buio e non riuscire a fare più nulla.
Non tutti sanno però che l’emicrania e la cefalea sono due cose diverse.
L’emicrania è rappresentata da un dolore pulsante che può durare anche l’intera giornata. Ad esso si possono unire vomito, nausea, fastidio verso luce e rumori, vertigini, difficoltà a parlare, visione doppia ecc.
La  cefalea può essere tensiva o a grappolo. Nel primo caso si ha un dolore intenso, sordo, l’intera testa è avvertita come un peso insopportabile e ogni movimento diventa fonte di fastidio, anche qui vertigini e sbalzi di umore. Nel caso della cefalea a grappolo, il dolore è violento, forte, assale all’improvviso, colpisce un occhio e la tempia, il naso è congestionato, l’occhio lacrima, le palpebre sono gonfie, il soggetto è agitato.

Mal di testa

Cosa fare per evitare il più possibile o contenere questi attacchi?

  1. Contenere il più possibile l’uso di alcolici e superalcolici
  2. Emicrania e cefaleaEvitare o limitare tutto ciò che è freddo come ad esempio gelati, bibite ghiacciate ecc
  3. Sostanze nervine quali il tè, il caffè, il cioccolato, sono tra i responsabili del mal di testa, a causa di alcune sostanze che stimolano proprio i neurotrasmettitori collegati a tale contesto
  4. Alcuni farmaci, come ad esempio quelli per l’ipertensione, se sospesi in modo non graduale possono causare forte cefalea
  5. Evitare il glutammato di sodio, per intenderci l’ingrediente principale contenuto all’interno dei dadi da brodo
  6. Attenzione a non saltare la colazione, spesso un calo di zuccheri può essere causa del male alla testa


Come curare in modo naturale tutti questi problemi?
L’omeopatia propone delle soluzioni interessanti e soprattutto naturali e i rimedi sono di tipo sintomatico. Si fa ricorso al gelsomino per controllare il dolore, adatto anche per il tipico male alla testa della sindrome premestruale. La belladonna viene invece utilizzata quando si sente quel tipico “cerchio” che stringe e non molla. La pulsatilla si dimostra ideale per la sindrome premestruale.
In ogni caso prima di scegliere un rimedio, consultatevi con uno specialista del settore, che creerà la cura adatta a voi e alle vostre reali necessità.
Un altro rimedio naturale è lo shatzu. Come forse già alcuni sanno si tratta di un micro massaggio che si basa sulla Shatzu contro mal di testaconcentrazione della pressione manuale su una parte specifica del corpo. Attraverso la digitopressione, compiuta nei punti giusti, è possibile ridurre il dolore o addirittura eliminarlo.
E dalla fitoterapia che rimedi arrivano? Le erbe, come sappiamo, possono aiutare moltissimo in questi casi. Ad esempio la lavanda è un rimedio naturale usato contro l’emicrania. L’artiglio del diavolo è invece maggiormente indicato per tutte quelle cefalee muscolo tensive, in cui oltre alla testa il dolore si ripercuote anche sulla fascia muscolare del collo. L’iperico, la melissa e il tiglio possono sollevare dal dolore, presi nelle giuste dosi in forma di tintura madre, ma il tutto sempre su consiglio specialistico.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami