Home » Salute » Benessere » Ikigai: trovare uno scopo nella vita rende felici!

Ikigai: trovare uno scopo nella vita rende felici!

Ad Okinawa risiede una delle popolazioni più longeve al mondo: sapete perché? Pare che qui la gente oltre ad avere un corretto stile di vita abbia soprattutto uno scopo nella vita!

Ikigai: trovare uno scopo nella vita rende felici!

Siete in una fase delle vita in cui non riuscite a dare un senso alla vostra esistenza? Siete infelici e la mattina non vi alzereste mai dal letto perché non avete dei validi motivi? Lavorativamente siete insoddisfatti ed anche la sfera privata non vi appaga? Probabilmente come dicono i giapponesi non avete ancora trovato il vostro "ikigai", ovvero la “ragion d'essere” o per dirla in modo più semplice uno scopo.
Proprio dal Paese del Sol Levante, lo stesso da cui provengono consigli per risparmiare o l'arte del riordinare, arriva questo concetto che può migliorare la vita da diversi punti di vista.
Trovare il proprio scopo non è semplice e bisogna investire tempo ed energie ma è possibile!


Credits: Foto di @shell_ghostcage | Pixabay
Tornare a sorridere
Il termine ikigai deriva da due parole ikiru che significa "vita" e kai un termine che indica la realizzazione di ciò che si spera; per la maggior parte dei giapponesi è un qualcosa su cui vale davvero la pena investire del tempo e della fatica se si vuole imparare a sorridere e a dare un senso alla propria vita.
Questo concetto si basa su quattro pilastri fondamentali e quando questi sono in armonia tra loro le persone sono soddisfatte, serene ed appagate.

  • Le cose che amate fare
    Il primo aspetto importante secondo l'ikigai è proprio questo: cosa vi piace fare? Quali sono le vostre passioni? Cosa fareste se poteste non lavorare?
    Provare a dare una risposta ampia e decisa a queste domande aiuta a prendere consapevolezza e a trovare una motivazione nella vita.

 

  • Che cosa gli altri apprezzano di voi
    Per qualcuno può essere difficile individuare questo aspetto ma trovare una risposta è fondamentale se si vuole evolvere e in qualche modo aiutare se stessi e gli altri.

 

  • Che cosa sapete fare
    Quando si è alla ricerca del proprio ikigai è importante individuare le cose che si è in grado di fare, ciò per cui si è portati. In alcuni casi coincidono con ciò che amate fare, in altri no, ma trovare le proprie potenzialità è di grande aiuto se volete dare un senso alle cose e trovare uno scopo nella vita.

 

  • Che cosa potete fare per il mondo e per gli altri
    L'ultimo pilastro su cui si basa il concetto giapponese di “ragion d'essere” è piuttosto pratico perché da adulti tutti hanno più o meno provato a fare diversi lavori per potersi mantenere e si è capito cosa si è portati a fare maggiormente.


Credits: Foto di @jwskks5786 | Pixabay
Ad ognuno il proprio ikigai
Cercare uno scopo, secondo i giapponesi aiuta a vivere meglio e più a lungo perché più si è soddisfatti meno si è stressati e quindi si è in salute.
Ovviamente non è un percorso semplice, è necessario, prima di porsi le domande elencate precedentemente, uscire dalla propria comfort zone e poi riflettere a lungo sui 4 pilastri: se si è carenti anche solo di uno molto probabilmente non si sta sfruttando pienamente il proprio potenziale.
Avere un proposito da compiere è la chiave che apre la porta di tutte le decisioni che si compiono nella vita e che la rendono unica e speciale.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami