Home » Salute » Benessere » Haloterapia, stanze e grotte di sale

Haloterapia, stanze e grotte di sale

L’haloterapia è un trattamento naturale per curare le malattie respiratorie e non solo.

Haloterapia, stanze e grotte di sale

Avete mai sentito parlare dell’haloterapia, o halotherapy? L’haloterapia è una metodologia naturale a base di cloruro di sodio, ergo, sale. Avevate mai pensato di curarvi con il sale? Solitamente, ci dicono sempre che con il sale non bisogna esagerare, non bisogna abbondare, fa male all’organismo se assunto in eccesso. L’ haloterapia è tutt’altro e ora vi spiego in cosa consiste.

L’haloterapia è una metodologia che somministra cloruro di sodio micronizzato per via inalatoria. Si tratta di una specie di aerosol che micronizza le particelle di sale migliorando così alcuni disturbi tra i quali rinite, allergie e asma. Il nome deriva dal greco antico halos, che significa proprio sale. Questa metodologia ricrea un microclima simile a quello che si trova nelle zone saline.

L’haloterapia è considerata una vera e propria terapia sanitaria perché i benefici effettivi sono molti. Il sale attiva delle funzionalità che riportano il corpo al suo equilibrio. In pratica l’haloterapia induce una vera e propria disintossicazione, migliora la respirazione, il sonno, il rilassamento. Inoltre, eliminando questi piccoli fastidi quotidiani, sono migliorate anche l’attenzione, la concentrazione e la produttività giornaliera, fisica e psichica.

Credits: Foto di @aperkures | Pixabay

Visti tutti i suoi benefici, le principali spa non possono fare a meno di una “stanza del sale”. È qui che si compie il “miracolo”. In questa magica stanza si ricrea quel clima che si ricerca al mare, quando si vogliono curare i disturbi di respirazione. In pratica, una seduta, che varia dai 40 ai 45 minuti, equivale a un soggiorno di tre giorni al mare. Funziona così: nell’ambiente salino delle spa c’è un tasso di umidità dal 45 al 55% e la temperatura varia dai 18 ai 24 gradi. Si sosta qui, ci si rilassa, si respira l’aria salina e ci si cura soprattutto dalle malattie respiratorie. La terapia del sale fa bene a tutti, anche, e soprattutto, ai bambini.

L’haloterapia non è un’invenzione dei giorni nostri. I benefici sono stati riconosciuti già nel Medioevo, quando i monaci portavano le persone, che soffrivano di malattie respiratorie, nelle miniere di sale. Qui venivano contrastate sinusiti, laringiti, otiti bronchiti, asma, psoriasi e dermatiti.

Haloterapia sì, ma dove?Ci sono diverse spa in Italia dove è possibile sottoporsi alla terapia del sale. Sul lago di Como c’è il Casta Diva Resort; a Napoli al Romeo Hotel; a Madonna di Campiglio c’è l’Hotel Spinale; a Montegrotto, in provincia di Padova, l’haloterapia si può fare all’Hotel Terme.

Ci sono, inoltre, diverse GROTTE DI SALE in città in Italia. Eccovi l’elenco:
Clinica del Sale – San Benedetto del Tronto (AP)
Oasi di Sale – Ortignano Raggiolo (AR)
The Sun Store – Concesio (BS)
Bellessere Flero (BS)
Area Beauty – Manerbio (BS)
Hotel Turm – Sciliar (BZ)
Realis San Maurizio – Santo Stefano Belbo (CN)
Grotte di sale Galos – Montefano (MC)
Sale e Salute – Milano
Halosal – Milano
Hotel Columbia – Montecatini Terme (PS)
Endless Beauty – Roma
Salbea – Roma
D&D Welness – Roma
Hotel Villa Nicolli – Riva del Garda (TN)
Grotta Galos – Spresiano (TV)
Ad Personam Spa – Varese
Halot – Verona
La Grotta di Sale – Alte di Montecchio Maggiore (VI)
Stanza del Sale – Bassano del Grappa (VI)

Di © Riproduzione Riservata
TAG  sale  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami