Home » Salute » Benessere » Gengive infiammate: cause e soluzioni - Parte 1 di 2

Gengive infiammate: cause e soluzioni

Detta anche comunemente gengivite, è una problematica da tenere sotto controllo per evitare spiacevoli situazioni

Gengive infiammate: cause e soluzioni

Le gengive infiammate (o anche gengivite) sono tra le primarie problematiche della bocca.
Situazione molto comune con diverse possibili cause e sintomo anche di malattie specifiche, vi sono quindi molte varie soluzioni, dal fai da te ai preparati medici.
La salute della bocca non è solo cura dei denti ma è anche cura delle gengive che li sostengono e permettono una buona masticazione, altamente fondamentale anche per il corretto funzionamento di altri processi del nostro corpo.
Analizziamo bene se è un episodio transitorio e come comportarsi


Possibili cause
Le gengive infiammate possono essere un episodio momentaneo causato da eccessivo strofinamento con uno spazzolino non adatto, oppure generato da lacerazioni o poca tolleranza causate durante la masticazione di cibi particolari, ma anche scorretta igiene dentale (o anche scarsa!!!) oppure da malattie della bocca come la piorrea (o parodontite) o lo scorbuto causato da deficenze vitaminiche.

Spazzolino (e dentifricio)
Se usate uno spazzolino eccessivamente rigido e le vostre gengive sono sensibili, o lo sfregamento dei denti non è corretto (ricordate dall'alto verso il basso per la parte superiore e viceversa per l'inferiore) e avete graffiato le gengive, queste potrebbero infiammarsi. Anche l'uso di un dentifricio o troppo aggressivo o di scarsa qualità ha una concorrenza nel generare infiammazione.

Scorretta igiene orale
Innanzi tutto i denti vanno lavati, prima di dormire, appena alzati e dopo ogni pasto. La mancanza di pulizia dei denti genera deposito di cibo, formazione eccessiva della placca e anche di batteri con cui veniamo a contatto che, con le altre situazioni, generano infiammazione. Se poi avete una saliva naturalmente acida, la formazione della placca è ulteriormente incentivata.

Parodontite o piorrea
Le gengive infiammate possono nascondere una patologia complessa un tempo nota come piorrea, dalle cause interagenti che va a distruggere il parodonto, ovvero l'insieme del sostegno dei denti: gengiva, osso, fibra di collegamento. Presenta anche la degenreazione delle gengiveespressa con il ritiro.

Scorbuto
È la patologia che definisce la mancanza di vitamina C. Non è una situazione diffusissima, ma chi nella sua alimentazione non ha frutta fresca e verdura vi può incorrere. Le emorragie non sono solo alle gengive ma anche in altri ambiti e altri segnali arrivano dallo stomaco e dall'anemia.

Di , © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami