Home » Salute » Benessere » Età biologica e età anagrafica

Età biologica e età anagrafica

Gli anni sulla carta d’identità? Un dato burocratico che dice poco. Intatti è il nostro equilibrio biologico a stabilire il grado di giovinezza. La vera età corrisponde alle reali potenzialità genetiche, ormonali e immunitarie del nostro corpo. E le possiamo tenere sotto controllo anche se sin dalla nascita portiamo con noi il nostro futuro vitale. Ma vediamo cosa fare

Età biologica e età anagrafica

La nostra età anagrafica è solo un dato scritto sui nostri documenti di identità: è la data biologica a stabilire realmente il nostro stato di giovinezza.

Autoesame
Rispondete alle seguenti domande e in caso ci siano un pò di sì, rallegratevi perché vedrete scendere la vostra età e sarete più giovani!

  • Fate colazione almeno 5 o 6 volte la settimana, dormite circa 7 ore per notte, avete dedicato negli ultimi tre anni più di 20 minuti al giorno all’attività fisica? Inoltre, non siete mai andate dal dentista?
    Bene: potete sottrarre anche otto anni alla vostra età anagrafica.
  • Consumate regolarmente piatti a base di pomodoro, bevete tè verde e amate meloni, frutti di bosco, kiwi, mango, papaia e peperoni?
    Le vostre cellule hanno cinque o sei anni di meno.
  • Amate i cani e da due anni portate a passeggio il vostro almeno due volte al giorno?
    È una pet-therapy che regala un anno.
  • Vi piacciono i film divertenti, riuscite a cogliere sempre il lato positivo delle situazioni?
    Bene, il vostro sistema immunitario potrebbe avere addirittura otto anni di meno.
  • Siete riflessive, coinvolte in attività che stimolano la mente, e vi piace trascorrere i weekend a leggere romanzi?
    I vostri sistemi di regolazione organica hanno allora una “vera età” di circa tre anni inferiore a quella riportata sui documenti.
  • E i rapporti sociali? Importantissimi. Siete iper-affettuose con una fitta rete di amicizie?
    Potete sottrarre da tre a quindici anni.
  • Se poi avete smesso di fumare, mantenete il peso ideale, riducete lo stress, avete eliminato il consumo eccessivo di alcol, avete un vantaggio di sei-otto anni.


Credits: Foto di @engin_akyurt | Pixabay
Da evitare
Ovviamente meglio non ignorare l’altra faccia della medaglia: in questo caso se rispondete sì la vostra età apparente potrebbe aumentare... potete però correre ai ripari cercando di milgiorare il vostro stile di vita.

  • Cercate di vincere lo stress sgranocchiando noccioline e patatine? Dormite meno di cinque o sei ore per notte? Da anni non fate esercizio fisico? Consumate giornalmente più di tre o quattro bicchieri di vino?
    Se non vi decidete a fare retromarcia, nel giro di poco  la vostra età biologica potrebbe superare quella dei certificati.
  • Non appena avvertite un dolore o un minimo indolenzimento ricorrete ai farmaci? Avete una vera e propria avversione per i carboidrati, pasta, pizza, che per voi erroneamente sono sinonimo di “grasso e cellulite”? Ogni due o tre mesi vi mettete a dieta per un paio di settimane per poi lasciare perdere?
    State spostando avanti di due anni le lancette dell’orologio biologico.
  • Trascorrete il fine settimana da sole, i rapporti affettivi vi hanno deluso e non avete più voglia di riprendere una normale vita sociale?
    Attenzione: state andando oltre di tre o quattro anni.
  • Da evitare anche un atteggiamento psicologico negativo. Da qualche tempo le vostre emozioni sono ibernate, siete indecise, silenziose, rimuginate tutto quanto vi viene detto e il vostro “humour” è nero? Spesso fate battute su tutto ciò che non va nel mondo: disastri ecologici, malattie?
    State sommando tre o quattro anni in più.


Il suggerimento? Ricominciate da qualche cosa che possa dare gioia per non portare ulteriormente avanti i vostri anni.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

3 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da notterosa2009
     

    fatte le dovute sottrazioni e addizioni....forse non sono ancora nata!

  2. Inviato da Elisa
     

    ahahhaha beh mi sembra un buon risultato allora! :)

  3. Inviato da stasio
     

    Tutti dovremmo seguire le indicazioni date dall'articolo,staremmo in buona salute e desiderose di vivere.

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami