Home » Salute » Benessere » Dormire poco aumenta il rischio di prendere il raffreddore - Parte 1 di 2

Dormire poco aumenta il rischio di prendere il raffreddore

Lo sapevate che chi dorme poco e male è più a rischio di ammalarsi di raffreddore e sinusite? Oggi questa tesi è confermata anche da uno studio dell'Università della California

Dormire poco aumenta il rischio di prendere il raffreddore

La qualità del sonno è spesso sottovalutata, ma al pari di una sana alimentazione e di una costante attività fisica aiuta a mantenersi sani e in forma.
Tempo fa uno studio aveva sottolineato come un cattivo riposo facesse male al cuore, oggi una ricerca americana ha anche aggiunto che dormire poco aumenta il rischio di prendere il raffreddore perché se si è stanchi e affaticati il sistema immunitario si indebolisce e la possibilità di ammalarsi aumenta in maniera esponenziale.

Lo studio
I ricercatori dell'Università della California di San Francisco hanno scoperto attraverso un complesso esperimento che chi dorme male e poco è soggetto 4 volte di più a raffreddori e sinusiti rispetto a chi invece riposa adeguatamente.
Per giungere a questa conclusione gli universitari hanno esaminato per una settimana 164 persone perfettamente in salute: inizialmente hanno solo monitorato con un'actigrafia quante ore i volontari dedicavano al sonno. Questo macchinario, indossato come un orologio, registrava i movimenti notturni e le ore trascorse a dormire immobili.
Dopo essere stati monitorati i “pazienti” sono stati chiusi per 5 giorni in un albergo e infettati con il virus del raffreddore tramite delle gocce nasali: a quel punto i ricercatori hanno comparato i vari dati e concluso che le persone che dormivano meno di 5 ore a notte rischiavano di ammalarsi 4,5 volte di più di coloro che invece riposavano 7 ore.

Di , © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami