Home » Salute » Benessere » La diabesità: diabete e obesità due patologie da sconfiggere

La diabesità: diabete e obesità due patologie da sconfiggere

Sempre più persone al mondo sono in sovrappeso; molto spesso a questo disturbo se ne associano tanti altri che con il passare del tempo possono aumentare la mortalità o peggiorare le condizioni di salute di una persona

La diabesità: diabete e obesità due patologie da sconfiggere

Secondo le stime dell'organizzazione mondiale della Sanità sono 3,5 milioni gli italiani che soffrono di diabete, ovvero il 5% della popolazione.
Questa patologia quasi sempre si riscontra nelle persone obese o in sovrappeso; per questo motivo l'Oms ha voluto coniare il nuovo termine diabesità per descrivere la correlazione tra i due disturbi.
Quando diabete e obesità coesistono nello stesso individuo la condizione medica si aggrava e si può assistere ad un rischio elevato di sviluppare complicanze molto serie che possono portare anche la morte.


Emergenza sanitaria
Il dott. Renato Lauro, presidente Italian Barometer Diabetes Observatory Foundation (Ibdo) sostiene che la diabesità è destinata ad aumentare nel futuro trasformandosi in una vera e propria emergenza che peserà sulla sanità italiana.
Le conseguenze di queste due patologie sono piuttosto importanti in quanto il rischio di morte prematura raddoppia ogni 5 punti di crescita dell'indice di massa corporea.
Ciò significa che un individuo in sovrappeso e con il diabete ha un rischio doppio di morire entro 10 anni rispetto ai diabetici di normopeso; mentre nelle persone con diabete e obesità il pericolo si quadruplica.


Sovrappeso anticamera del diabete
La rivista Lancet ha riportato dei dati che attestano quanto il peso medio della popolazione mondiale, dagli anni '80 ad oggi, sia cresciuto di un chilo e mezzo ogni 10 anni.
Purtroppo però, il sovrappeso viene considerato dalla maggior parte delle persone solo un difetto estetico anche se in realtà è una vera e propria malattia: causa diabete di tipo 2, disturbi cardiovascolari e alcuni tumori.
Gli uomini obesi in Italia tra i 45 e i 64 che soffrono di diabete sono il 28,9% della popolazione, mentre le donne il 32,8% per un totale di 2 milioni di diabesi.


Arginare il problema
La diabesità va prevenuta per evitare si trasformi in un problema grave; perciò quando si hanno dei chili di troppo la prima cosa da fare è perdere peso.
L'attività fisica insieme ad uno stile di vita corretto e ad una dieta equilibrata sono i migliori alleati per mantenersi in salute, evitare l'obesità e il diabete.
Nelle situazioni in cui i valori della glicemia a digiuno risultino però alti è importante chiedere consiglio ai medici che prima di prescrivere una terapia farmacologica cercheranno di abbassare gli zuccheri nel sangue con il movimento e l'alimentazione adeguata.
Infine chi è in sovrappeso dovrebbe rivolgersi ad un dietologo o nutrizionista per cercare di stare meglio non solo esteticamente ma soprattutto fisicamente.
È importante combattere questa problematica per se stessi e per il la sanità pubblica che ogni anno investe molti soldi per queste malattie ed è fondamentale fare prevenzione fin dall'infanzia!

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami