Home » Salute » Benessere » Come si cura la candida: tra medicina convenzionale e terapie alternative

Come si cura la candida: tra medicina convenzionale e terapie alternative

Chi soffre di candidosi sa che non è semplice trovare la terapia medica adatta. La cosa fondamentale è evitare il fai da te, e chiedere invece consiglio al proprio medico o farmacista, che sapranno indicarvi come si cura la candida.

Come si cura la candida: tra medicina convenzionale e terapie alternative

Per capire che tipo di infezione vaginale è in corso, il medico può prelevare un campione delle perdite vaginali e sottoporlo ad analisi di laboratorio. Se queste confermano la presenza di una candidosi, può consigliare delle misure di automedicazione e prescrivere alcune terapie.

È importante ricordare che ai primi sintomi, e qualunque sia la causa originaria, bisognerebbe rivolgersi immediatamente al medico, perché prima si interviene più efficace sarà il trattamento contro la candida.


Medicina convenzionale per curare la candida
Come si cura la candida con la medicina convenzionale? Il primo rimedio solitamente arriva dall'uso di ovuli e pomate antimicotiche a base di imidazolo, per esempio il clotrimazolo. Un altro micotico vaginale efficace è la nistatina. Entrambe le terapie si possono usare anche in gravidanza, periodo nel quale è facile sviluppare l'infezione da candida.
Ci sono persone che però non amano le terapie locali e preferiscono curarsi con trattamenti orali; tra questi il farmaco triazolo. Chi è soggetto a candidosi ricorrente può sottoporsi a cure prolungate senza particolari effetti indesiderati e abbinare sia il trattamento orale che vaginale.
Solitamente le donne che assumono la pillola anticoncezionale devono sospenderla durante le cure, perché spesso i contraccettivi orali peggiorano la situazione, rallentandone la guarigione.

Terapia nutrizionale
Il micete Candida albicans si diffonde nel corpo a partire dal tubo digerente ed è per questo che talvolta il trattamento con soli rimedi vaginali non produce effetti duraturi. È possibile che la candida si trasmetta dalla regione anale a quella vaginale durante le normali operazioni di igiene personale o durante i rapporti sessuali anali.
Per un trattamento efficace dell'infezione, in genere occorre contrastare la proliferazione del fungo nel tubo digerente, adottando misure alimentari adeguate, come ad esempio alimenti simbiotici.
Un aiuto arriva anche dai probiotici, batteri utili all'organismo, presenti nello yogurt con lactobacillus acidophilus, oppure contenuti in capsule di integratori da inserire in vagina. Si tratta di ovuli contenenti probiotici che sviluppano la flora batterica sana e aiutano a controllare la ploriferazione del micete.

Terapie mente corpo
Un altro modo con cui si cura la candida è la terapia corporea; quasi tutte le donne sviluppano episodi di candida quando sono sotto stress. Per questo motivo è ragionevole ritenere che la riduzione di questo fattore aiuti a diminuire anche la frequenza degli episodi. Lo stress cronico riduce le difese immunitarie dell'organismo e lo rende più soggetto al rischio di infezione. Possono perciò essere utili esercizi di rilassamento e meditazione, o praticare con regolarità lo yoga.


Come si cura la candida con i rimedi naturali?
In molti casi i risultati migliori si ottengono quando si cura la candida con la medicina alternativa e soprattutto con l'omeopatia. Tra i rimedi naturali quasi sempre consigliati gli ovuli disinfettanti a base di calendula e propoli e le tinture madri di tarassacco o bardena. Anche i granuli di pulsatilla sono utili per chi ha secrezioni chiare, cremose e irritanti, mente Helonias va bene quando il fungo causa perdite grumose e prurito vulvare che peggiora anche al solo tatto.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  candida  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami