Home » Salute » Benessere » Crampi al polpaccio: possibili cause e rimedi

Crampi al polpaccio: possibili cause e rimedi

Dolorosi e improvvisi, è possibile prevenire i crampi al polpaccio? E perché si verificano? Ecco alcune indicazioni

Crampi al polpaccio: possibili cause e rimedi

A chi non è mai capitato di avere dei crampi al polpaccio? Magari di notte o al risveglio, oppure dopo qualche attività fisica. Ecco, se abbiamo già detto in quali occasioni più spesso si presentano, non abbiamo però ben chiaro perché possono verificarsi e magari come cercare di affrontarli al meglio.
Spesso sono molto dolorosi e l'indolenzimento viene trascinato per diversi minuti dopo l'episodio.
Ma si possono prevenire? Qualcuno è più soggetto di altri? Vediamo di scoprire qualcosa in più.


Cosa sono i crampi al polpaccio
La definizione di crampo muscolare (molto semplificata) si può definire come una contrazione involontaria dei muscoli striati volontari. Ovvero sono quei muscoli che decretano il movimento e che a loro volta hanno diverse classificazioni. Quelli più superficiali (che sono nel viso e nel collo) fondamentali per la mimica personale, mentre quelli profondi sono scheletrici o relativi ai vari organi (occhi, stomaco,...). Quindi nel nostro caso parliamo dei muscoli scheletrici che subiscono una contrazione non volontaria che genera forte dolore, abitualmente nella zona del polpaccio. Oltre a a quelli del polpaccio vengono coinvolti altri fasci muscolari che arrivano sino al piede.


Possibili cause dei crampi al polpaccio
Le possibili cause sono da ricercare nella carenza di sali minerali fondamentali come il potassio, il magnesio e il sodio. Oppure se si è in uno stato di disidratazione o se si è in una situazione di evidente sforzo fisico, ad esempio se si passa da sedentarietà ad attività intensa muscolare.
Tra le altre caus ci possono essere alcune terapie farmacologiche che vanno a generare disidratazione o riduzione di minerali, oppure una carenza di glicogeno, un elemento presente nella muscolatura, la cui assenza predispone a questa problematica. Da non trascurare anche carenze nutrizionali, in cui si manca o si eccede in particolari alimenti o basi nutrizionali.

Crampi al polpaccio notturni o quotidiani, differenze?
Non esistono delle vere e proprie indicazioni sulle differenze, ma solo alcune supposizioni. Sicuramente i carmpi notturni sono percepiti come più dolorosi e lunghi, forse perché si manifestano in un momento in cui non si è vigili. Una possibile spiegazione è che durante la fase NREM del sonno, avvengono varie contrazioni neuromuscolari che possono generare i crampi.
Se invece i crampi di manifestano di giorno e magari in concomitanza di attività sportiva, è da verificare una mancanza di reintegro di quanto perso con il sudore durante lo sforzo in termini di sali minareli.


Rimedi per i crampi al polpaccio
Per ridurre al minimo il dolore e il tempo della “tensione”, è importante mettersi seduti (anche quando si è a letto), allungare le gambe con il piede a martello e tirare la punta del piede (della gamba dolorante) verso di sé. Superata la prima fase, procedere poi a massaggiare la parte colpita, anche per 5 minuti.

Prevenzione dei crampi al polpaccio
L'unica prevenzione possibile è quella di tenere sotto controllo i livelli dei sali minerali e seguire un'alimentazione sana e variata. Se si inizia da zero un'attività sportiva,bisogna assicurarsi che sia consona alla propria preparazione fisica e graduale. Da ricordare poi che è fondamentale integrare l'acqua persa con il sudore, ma anche tutti i sali minerali, bere quindi bevande specifiche, abbondare in frutta particolarmente ricca di acqua o di potassio come le banane e altri alimenti.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami