Home » Salute » Benessere » Cistite interstiziale o sindrome della vescica dolorosa - Parte 1 di 2

Cistite interstiziale o sindrome della vescica dolorosa

Una patologia rara e invalidante di difficile diagnosi che però andrebbe individuata il prima possibile per evitare danni irreversibili alla vescica

Cistite interstiziale o sindrome della vescica dolorosa

La cistite interstiziale, chiamata anche sindrome della vescica dolorosa, è una malattia differente dalla comune cistite che spesso colpisce molte donne, in quanto si tratta di una patologia rara e che può rendere la vita delle persone che ne sono affette un vero e proprio incubo.

È fondamentale poter trovare un bravo medico urologo in grado di individuare precocemente questo disturbo così da iniziare la terapia più adatta perché se non viene curata la cistite interstiziale può creare danni irreversibili alla vescica.

Come si manifesta e chi colpisce
La sindrome della vescica dolorosa può colpire indistintamente uomini e donne di qualunque età, anche se sono le donne a soffrirne maggiormente.
I principali sintomi della cistite interstiziale sono :

  • fare la pipì sia di giorno che di notte sino ad arrivare a 90 volte;
  • stimolo impellente a urinare accompagnato da dolori e bruciori;
  • nelle donne dolore che si irradia anche alla vagina tanto da rendere impossibili i rapporti sessuali;
  • negli uomini dolore a scroto e testicoli.

A differenza della comune cistite, le analisi microbiologiche risultano negative e le cure antibiotiche non hanno alcun effetto.
In molti casi questa patologia si associa ad altre quali: endometriosi, fibromialgia, vestibolite vulvare o colon irritabile.



Di © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
TAG  cistite  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami