Home » Salute » Benessere » Ciclo doloroso e psicosomatica

Ciclo doloroso e psicosomatica

Un aiuto contro le mestruazioni dolorose può venire dalla psicosomatica.

Ciclo doloroso e psicosomatica

Il ciclo mestruale è un fenomeno naturale, ma viene vissuto da molte donne con un malessere e un disagio tali da rendere quell'appuntamento mensile un vero e proprio incubo. Alcune donne sono costrette a limitare la loro vita e a imbottirsi di farmaci: in molti casi questo avviene perché c'è un rifiuto più o meno inconscio della propria femminilità, e se si individua l'origine sarà più facile guarire. Come? Con una cura psicologica mirata.

Il ritmo mensile delle mestruazioni è legato al ciclo delle fasi lunari e riporta all'espressione della fertilità e della ricettività, tutte caratteristiche tipicamente femminili. Secondo la medicina psicosomatica, la non accettazione dell'essere donna è alla base della maggior parte dei disturbi mestruali poiché si ricollega a un'idea di dipendenza passiva che si fatica ad accogliere. E proprio per questa teoria, il modo per risolvere i disturbi legati al ciclo è partire dalla psiche.


Se si soffre di amenorrea
L'amenorrea è l'assenza del ciclo mestruale, che spesso indica una rincuncia, più o meno sofferta, del proprio essere donna, profondamente rifiutata o vissuta in modo ambivalente e conflittuale.
In questi casi è spesso presente il desiderio inconscio di restare o tornare bambine, per stare lontane da tutte le problematiche legate alla gestione di una sessualità matura.
Può anche accadere che l'eccessiva identificazione con un modello maschile impoverisca l'essenza femminile impedendo così di esprimersi.
Le donne più a rischio sono quelle che sacrificano la maternità e l'eros a favore della carriera o che sono cresciute in ambienti fìamiliari che non hanno mai accettato il loro diventare grandi.
Ci sono anche cure omeopatiche contro l'amenorrea.


Se si soffre di oligomenorrea
L'oligomenorrea è caratterizzata da un ciclo scarso e breve, spesso quasi non avvertito. Durante il mestruo l'energia femminile prorompe verso l'esterno per cui a livello simbolico il sangue porta fuori la parte più viscerale dell'essere; l'oligomenorrea quindi può colpire quelle donne che hanno una vita sessuale inibita o insoddisfacente e vivono la femminilità come un ostacolo alla loro realizzazione.
L'oligomenorrea colpisce anche quelle donne che cercano di soffocare le emozioni per paura di perdere il controllo.


La dismenorrea
Le mestruazioni dolorose, con crampi, cefalee e vomito sono un fìenomeno frequente. Possono verificarsi perché la donna vive come pericolosi o limitanti gli aspetti di passività, accoglimento e trasformazione tipici del mondo femminile. È un disturbo che esprime un vissuto conflittuale tra la necessità di esprimere la propria femminilità e l'aderenza alla parte maschile che molto spesso le donne sono chiamate a svolgere.
Il dolore può anche esprimere una sessualità non liberamente espressa e giudicata come sporca.
Anche in questo caso troviamo rimedi omeopatici contro la dismenorrea.


Ipermenorrea
Caratterizzata da flussi abbondanti e lunghi, tanto da portare spesso ad anemia, l'ipermenorrea segnala una femminilità trascurata che chiede di essere espressa e presa in considerazione. Simbolicamente il sangue abbondante corrisponde al pianto di un utero che non riesce ad adempiere alla sua funzione creativa. Sono più soggette a ipermenorrea le donne che si indetificano ìn ruoli femminili poco valorizzati, donne fredde e distaccate dal piano emozionale.


L'aiuto dalla psicosomatica
La terapia psicosomatica è utile a coloro che vogliono intraprendere un cambiamento attraverso la consapevolezza e la ricerca della verità. Solitamente i professionisti cercano di leggere i segnali dal punto di vista simbolico. La seduta comprende la raccolta delle notizie riguardanti i precedenti fisiologici e patologici personali ed ereditari, il colloquio, la lettura simbolica del disturbo e le indicazioni terapeutiche. Non si può stabilire con esattezza quante sedute di psicoterapia psicosomatica servono a guarire da un disturbo mestruale, perché ogni persona è diversa. Per essere certi di consultare un professionista specializzato consultare il sito www.psicosomatica.org oppure www.simpitalia.com.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  ciclo mestruale  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami