Home » Salute » Benessere » Bacche di Goji

Bacche di Goji

Conosciute per le loro importanti prorietà anti ossidanti e per combattere l'invecchiamento

Bacche di Goji

Meglio conosciute come il frutto della longevità, le Bacche di Goji sono conosciute ed impiegate dall’uomo da migliaia di anni, al fine di integrare la dieta quotidiana per apportare in essa una fonte energetica alternativa.

Le Bacche di Goji si coltivano nel Tibet e provengano dall’Himalaya, così come dalla Mongolia e da alcune parti della Cina (Xinjiang e Ningxia). Si tratta di piante in verità spontanee, poi con il passare degli anni sono state anche coltivate dall’uomo che ha imparato a conoscerne e ad apprezzarne le qualità.

Le bacche nella storia della Cina
Leggendo la storia dell’antica Cina a livello di medicina, spesso si troveranno dei riferimenti alle proprietà nutrizionali e metaboliche nonché preventive e curative delle Bacche di Goji, soprattutto associate alla sua peculiarità di forte rimedio anti età.
Ad esempio si narra che nella dinastia Tang (circa 800 d.C.) vi era un pozzo circondato da piante di Goji; gli abitanti che si recavano al tempio dopo la preghiera si dissetavano bevendo l’acqua di questo pozzo e la loro salute era ottima, infatti raggiungevano età venerabili (vista l’epoca in cui l’età media era molto bassa), non avevano capelli bianchi e conservavano tutti i loro denti. Il motivo è che in quell’acqua cadevano queste preziose bacche!

 

Quali benefici apportano a seguito del loro consumo?
Le Bacche di Goji sono ricche di antiossidanti, spesso sono usate come integratori naturali poiché hanno un concentrato di betacarotene maggiore delle carote, inoltre contengono ferro (come la rosa canina) e proteine.
Queste piccole bacche rosse, ricche di minerali importanti per la lotta contro le malattie cellulari, contengono anche vitamina E, C, B1, B2 e B6, necessarie per il corretto funzionamento del sistema nervoso.
Le vitamine del gruppo B sono importanti antiossidanti che donano energia all’organismo, stimolando il metabolismo ed il sistema nervoso. Da ricordare che gli antiossidanti rallentano il processo di ossidazione cellulare e sono rappresentati in natura da diverse vitamine, minerali, aminoacidi essenziali, flavonoidi ecc.

Credits: Foto di @Tesa Robbins | Pixabay
Il loro uso e impiego

Queste bacche son arrivate anche in Occidente, molto apprezzate in Gran Bretagna, Australia e Stati Uniti, si reperiscono in negozi specializzati in alimenti naturali. Essiccate o in un concentrato miscelato insieme ad altri prodotti, come succhi di frutta, tè, barrette, marmellate. Il sapore è paragonabile a quello del mirtillo o in generale ai frutti di bosco.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami