Home » Salute » Benessere » Agopuntura, cos'è e a cosa serve - Parte 2 di 2

Agopuntura, cos'è e a cosa serve

Parte 2 di "Agopuntura, cos'è e a cosa serve"

Come funziona l'agopuntura 

Lo strumento utilizzato è uno spillo, non cavo e monouso, il cui spessore può variare da 0.15 a 0.40 mm. Ogni spillo viene infisso in un punto preciso lungo i meridiani energetici. Il terapeuta esperto conosce perfettamente la mappa energetica dei punti di agopuntura e sa come posizionare gli aghi per intervenire su determinati problemi e dipendenze.

L'agopuntura offre molti benefici, tuttavia riconosce i suoi limiti davanti alle malattie organiche. Lavora infatti sugli impulsi nervosi. Ad oggi sembra utile quando si tratta di aiutare le persone a diminuire la quantità di farmaci assunti e sconfiggere brutte abitudini come quella del fumo, la fame nervosa o grandi stati d'ansia.

 

Benefici dell'agopuntura

L'agopuntura riesce a stimolare il corpo umano aiutandolo a combattere molti disturbi. Le persone si rivolgono a questa antica terapia cinese quando devono risolvere problemi come l'insonnia, uno stato depressivo o di forte stress, ma anche problemi fisiologici come il mal di testa, la psoriasi, l'acne o addirittura l'infertilità. Sembra infatti che in alcuni casi riesca ad arrivare dove la medicina occidentale non riesce e si rivela, per molte persone, una pratica efficace, capace di migliorare sensibilmente la qualità della vita. Tra i vantaggi c'è anche quello che è possibile sottoporsi all'agopuntura durante la gravidanza.

 

È tuttavia molto importante rivolgersi solo a terapisti esterni, che utilizzano aghi sterili e usa e getta. Quando le norme di igiene non vengono rispettate, la persona rischia di contrarre malattie e infezioni. Per non parlare poi delle conseguenze causate dalla cattiva manipolazione degli aghi.

Credits: Foto di @siewlingc | Pixabay

Di Claudia Lemmi © Riproduzione Riservata

PAGINA 2 DI 2
1 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami