Home » Salute » Benessere » 5 buoni motivi fare pause frequenti davanti al pc

5 buoni motivi fare pause frequenti davanti al pc

Ormai è diventato il compagno del nostro tempo libero, ma essere sempre online non è la cosa migliore, seguite i nostri suggerimenti per prendersi delle pause

5 buoni motivi fare pause frequenti davanti al pc

Ormai passiamo molte ore davanti al computer, ma noi vi offriamo la possibilità di riflettere su 5 buoni motivi per fare pause frequenti davanti al pc.
Sia per lavoro, ma anche per diletto, sui social network o per studio o per consultazione, forse arriviamo ad esagerare e ad avere come compagnia più il pc che tutto il resto.
Quindi, anche se dobbiamo forzatamente passarci tanto tempo, meglio 'staccarè spesso, meglio ritrovare la giusta misura anche per stare nel mondo del web.


1) Gli occhi hanno bisogno di riposo
La vista è messa veramente a dura prova guardando per ore il video di un computer. Questo è il primo dei 5 buoni motivi per fare pause frequenti davanti al pc. Nonostante occhiali riposanti e schermi anti-riflesso, la concentrazione che richiede è impegnativa per i vostri occhi. Per evitare rossori, occhi 'pesanti', lacrimazione e anche la formazione di rughe, meglio non guardare continuativamente per troppo tempo qualsiasi tipo di monitor. Anche il mal di testa può essere generato dall'affaticamento della vista. Quindi doveroso fare pause, ne trarrete certamente giovamento. Bastano alcuni minuti per recuperare e dare sollievo agli occhi.

2) Ritrovare il contatto con il mondo
Certo comunicare tramite i social è pratico, si mantengono tanti contatti, ma sono comunque solo contatti virtuali, quindi se già per lavoro usate il pc e poi anche la sera trascorrete molto tempo collegati al web, meglio fare pausa. Approfittatene per chiamare un amico, e avere con lui un contatto vocale, scambiare quattro chiacchiere. Quello in cui siete nel web è un mondo virtuale, non dimenticatevi che quello vero è la fuori.


3) Per evitare contratture e difficoltà muscolari
Secondo motivo 'fisico-salutarè dei 5 buoni motivi per fare pause frequenti davanti al pc è quello di problemi muscolari, contratture e similari. Spesso la posizione che assumiamo non è delle più corrette, dalle mani per l'uso della tastiera, alle spalle e al collo. Quindi, non allenate solo la mente, ma anche il fisico. Impiegate il tempo di quando non siete davanti al computer e dedicatelo anche solo a camminare, che è un vero toccasana. Cercate anche alcuni esercizi per mani e polsi. Il corpo deve essere in forma, non solo il cervello va mantenuto allenato.

4) Evitare la dipendenza
È stata analizzata e sancita la dipendenza da "collegamento", ovvero è una vera e propria malattia quella di essere sempre online, alcuni arrivano anche a non dormire per non 'staccare'. Volete ritrovarvi anche voi nella condizione di essere vittima di una patologia? Allora cominciate ad evitarlo sospendendo spesso la vostra attività al pc, basta svagarsi qualche minuto, fare uno spuntino, chiacchierare con amici, figli, compagni.


5) Riscoprire la scrittura e la carta
Forse non ce ne rendiamo quasi più conto, ma non siamo più in grado di scrivere correttamente con una penna ed un foglio di carta. Maiuscolo, corsivo, la proprietà di linguaggio, parole desuete, non sappiamo più come si usano perché la comunicazione online è molto diversa. Abbreviazioni, modi di dire, ma soprattutto la perdita della manualità. Questo è l'ultimo dei 5 buoni motivi per fare pause frequenti davanti al pc. Provate a riprendere un foglio di carta e a scrivere un messaggio, o a tenere anche un semplice diario, o a mandare una cartolina ad amici lontani. Non vanno perse queste 'vecchiè tradizioni.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami