Home » Ricette » Zuppe e Minestre » Vellutata Primaverile

Vellutata Primaverile

Appena arrivano le prime verdure di stagione perché non preparare una bella Vellutata Primaverile? Un piatto emiliano pronto in mezz'ora, dal sapore molto delicato

Vellutata Primaverile

Buona, profumata, ricca di proprietà salutari: questa vellutata di primavera, racconta l'arrivo di questa stagione e garantisce un pieno di energia! Si prepara abbastanza velocemente e, quindi, è possibile decidere di realizzarla anche last minute: è un jolly che accontenterà tutti. Asparagi, cipollotti, patate e l'inconfondibile profumo dell'erba cipollina fresca: nella prossima shopping list, inserite questi ingredienti e... via!

 

Ingredienti
Per 4 persone:


500 g di asparagi
2 cipollotti freschi
200 g patate
1/2 bicchiere di vino bianco
100 g di panna da montare
q.b. erba cipollina
q.b.pepe

q.b. sale


Tempo di preparazione



Preparazione
Levare la parte più dura degli asparagi, lavateli con cura e lasciateli in ammollo per una decina di minuti per eliminare ogni residuo di terra. Dopodiché cuocete i gambi per 15 minuti in 7,5 dl. di acqua bollente e poco salata. A questo punto aggiungete le punte degli asparagi, le patate e i cipollotti. Quando le verdure saranno morbide scolatele e tenete da parte delle punte di asparagi più belle. Passate il tutto al robot di cucina o, meglio ancora, al passaverdura con il disco a fori piccoli per eliminare tutti i filamenti degli asparagi, poi riportate sul fuoco la purea ottenuta, versate il brodo di cottura, la panna, il vino, un cucchiaio circa di erba cipollina tagliuzzata. Regolare di sale e pepe, aggiungete le punte tenute da parte e lasciate bollire per qualche istante prima di servire. Potete accompagnare la zuppa con dei crostini di pane tostati.

© Riproduzione Riservata
TAG  asparagi  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami