Home » Ricette » Zuppe e Minestre » Vellutata di porri, una calda coccola invernale

Vellutata di porri, una calda coccola invernale

In inverno una calda crema di verdure può essere il piatto ideale da gustare la sera dopo una giornata di lavoro o di scuola, per tutta la famiglia

Vellutata di porri, una calda coccola invernale

La vellutata di porri è un delizioso piatto invernale adatto alle giornate fredde, si prepara in pochi minuti con verdure fresche di stagione come porri e patate. Potete scegliere voi secondo il vostro gusto con quale erba aromatica arricchirne il sapore, le più adatte sono timo e maggiorana che si sposano a meraviglia con il porro, ma nessuno ci vieta di usare quello che il nostro orto ci regala, rendendo questo piatto ancora più speciale.

Occorrono pochissimi ingredienti per preparare questo piatto, quindi ideale per tutte le famiglie perché molto economico, ma allo stesso tempo gustoso e nutriente.

La vellutata di porri è adatta a tutti: i grandi l'apprezzeranno per il suo sapore pieno e i piccoli, che non amano mangiare le verdure, la troveranno saporita e cremosa. Questo piatto così semplice e gustoso non contiene glutine, non contiene latticini e altri derivati per questo può essere servito a tutti anche a chi soffre di allergie e intolleranze, ormai molto comuni tra i bambini.

Potete preparare la vellutata di porri in abbondanza e conservarla in frigorifero per qualche giorno, o se preferite potete surgelarla in comodi contenitori pronta all'uso, così da poterla gustare nuovamente senza fatica nelle settimane successive o portala in ufficio e riscaldarla al microonde durante la pausa pranzo, per gustare un piatto completo e salutare fatto con le nostre mani durante le fredde giornate invernali.

LEGGI ANCHE: Ricette vegane


Ingredienti per 4 persone
4 porri di media grandezza
4 patate di media grandezza
1 litro di brodo vegetale (o di dado)
maggiorana o timo
pepe nero macinato
sale fine
olio
crostini di pane tostato
formaggio grattugiato a piacere


Preparazione
Preparare il brodo vegetale con le verdure fresche o con i dadi e tenetelo in caldo, se non lo avete potete usare acqua calda salata.

Pulite il porro dalla terra presente, rimuovete il primo strato di foglie e togliete le cime fin dove inizia la parte verde. Tagliatelo per la lunghezza in 4 e poi affettatelo sottilmente fino ad ottenere un trito sottile.

Lavate bene le patate, per rimuovere la terra, pelatele e tagliatele a dadini molto piccoli con un coltello affilato.
In una pentola con il coperchio rosolate il porro con dell'olio, quando inizierà ad appassire aggiungete le patate e lasciatele insaporire qualche minuto con il porro.
Aggiungete il brodo e portate il tutto a bollore, coprite con il coperchio e lasciate cuocere la vellutata di porro per circa 30 minuti mescolando di tanto in tanto per controllare la cottura e evitare che le verdure si attacchino al fondo della pentola.

Quando le verdure saranno cotte, con il frullatore ad immersione o con un passa verdure a manovella, frullate il tutto, così da ottenere la vellutata di porri densa e corposa, se troppo liquida lasciatela cuocere ancora qualche minuto fino a quando raggiunga la consistenza desiderata. Regolate la sapidità secondo il vostro gusto personale aggiungendo ulteriormente sale alla crema.
Servite la vellutata di porri con le erbe aromatiche che avete scelto di usare e il pepe nero appena macinato, accompagnatela da crostini di pane e se lo gradite del formaggio grattugiato a piacere, per rendere la vellutata di porri ancora più ricca e saporita.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  patate   porro  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami