Home » Ricette » Zuppe e Minestre » Vellutata di Lattuga

Vellutata di Lattuga

Una semplice ma sfiziosa ricetta del Trentino Alto Adige, genuina, nutriente e pronta in 40 minuti

Vellutata di Lattuga

Quando le temperature tendono a scendere, che sia inizio autunno o inverno inoltrato, è piacevole gustare qualcosa di "caldo" come una profumata zuppa. Questo genere di piatto è molto versatile, può essere particolarmente elaborato o semplicissomo come quello che vi proponiamo. Si tratta di una ricetta presa in prestito alla gastronomia del Trentino Alto Adige, da preparare con pochissimi ingredienti di semplice reperibilità. Il risultato? Una zuppa deliziosa e ottima da presentare ai commensali!

 

Ingredienti
Per 4 persone:
600 g di lattuga
1 porro
400 g di patata
80 g di speck tagliato in una sola fetta
1 dl di panna
1
2 l di brodo vegetale
60 g di burro
sale
pepe bianco in polvere.


Tempo di preparazione


Preparazione
Lavare e scolare la lattuga, spezzettarla con le mani, tagliare mezzo porro a rondelle, sbucciare e tagliare a pezzi le patate. Mettere tutto in una casseruola insieme a 40 g di burro e il brodo e far bollire.

Insaporire di sale e di pepe, abbassare la fiamma e continuare la cottura per 20 minuti circa, dopodichè passare la preparazione al mixer, quindi rimettere la crema ottenuta nella casseruola, amalgamare con la panna, salare, insaporire con pepe e cuocere ancora per una decina di minuti, girando ogni tanto con un cucchiaio di legno.

Tagliare a rondelle il mezzo porro avanzato e rosolare in un tegame con il burro rimasto e lo speck tagliato a listarelle.

A fine cottura versare la vellutata nelle fondine, cospargere sopra un pò di porro e di speck preparati e servire.

A piacere potete aggiungere anche dei crostini di pane.

© Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami