Home » Ricette » Torte » Torta Nico Nico

Torta Nico Nico

Se volete preparare un dolce squisito, adatto anche per un pranzo con ospiti esigenti seguite la ricetta della Torta Nico Nico, originaria delle Marche

Torta Nico Nico

Ingredienti
Per 6-8 persone:
1 torta di pasta Maddalena (o una simile) del diametro di circa cm 22
burro g 300
zucchero al velo g 250
mandorle pralinate (che troverete facilmente sia nei supermercati che nelle drogherie) g 250
1 tavoletta di cioccolato fondente g 100
liquori:
cointreau e cognac
1 cucchiaiata circa di codetta di cioccolato
2 tazzine di caffé ristrettissimo.


Tempo di preparazione


Preparazione
Tritate bene le mandorle (o il torrone); tagliuzzate il cioccolato e mettetelo in una casseruola facendolo sciogliere a fuoco basso o meglio ancora a bagnomaria, mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno. Spolverizzate con lo zucchero al velo setacciato. Ammorbidite e fate a pezzi il burro, lavoratelo energicamente in una terrina in modo da ottenere una crema. Aggiungete allora lo zucchero al velo e, poco alla volta, qualche cucchiaiata di Cointreau; mettete in una seconda terrina la terza parte scarsa della crema fatta e incorporatevi le mandorle tritate (o il torrone). Aggiungete alla restante crema il cioccolato sciolto mescolandolo bene. Tagliate la torta in tre strati, ottenendo così quattro dischi dello stesso spessore. Mettete un disco su un piatto da portata e circondatelo con un cartoncino di quelli usati dai pasticcieri per proteggere le torte, utilizzate una tortiera delle dimensioni della torta foderata con un foglio di carta pergamena (stando attente che non faccia grinze), in modo che sia più facile sformare il dolce. Bagnate il disco con del Cointreau, quindi versatevi sopra la metà scarsa della crema al cioccolato, stendetela bene, adagiate sopra un altro strato di torta e inzuppatela con del caffé al quale avrete mescolato qualche cucchiaiata di Cognac. Colate sulla torta tutta la crema con le mandorle, livellatela e ricoprite con un terzo disco di torta e bagnate anch'esso con il caffé, colate sopra la restante crema al cioccolato (meno una cucchiaiata abbondante), livellatela e copritela con l'ultimo disco bagnato con il liquore. Ricoprite il tutto con un disco di carta pergamena, un disco di cartone e un leggero peso in modo che le creme si uniscano bene, poi fate riposare in frigorifero per circa tre ore (anche più, se lo desiderate). Dopodichè, togliete il dolce dal frigorifero, levate il peso, il cartoncino e la carta, colate sul dolce la crema tenuta a parte e, dopo averla ben livellata, unite, tutt'attorno al bordo, la codetta di cioccolato. Tenete la torta al fresco prima di servite.

© Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami