Home » Ricette » Secondi di Pesce » Moscardini in umido con le spezie del Nordafrica

Moscardini in umido con le spezie del Nordafrica

I sapori del nordafrica uniti ad un mollusco delicato e semplice da cucinare per ottenere un piatto goloso e completo adatto a tutta la famiglia

Moscardini in umido con le spezie del Nordafrica

I moscardini in umido sono un delizioso secondo piatto di pesce della cucina povera italiana, si possono gustare in ogni regione italiana che si affaccia sul mare come piatto tipico, ma grazie alla loro bontà si trovano facilmente su qualunque banco del pesce italiano e straniero, ed anche nel reparto surgelati in comode buste pronte all'uso.

Sono dei molluschi appartenenti alla stessa famiglia del polpo, di cui ne ricordano la forma, ma di dimensioni più piccole e con una sola fila di ventose sulle piccole appendici. I moscardini si prestano per tante ricette: non hanno bisogno di lunghe e complesse preparazioni e in pochi minuti e con ingredienti semplici, porterete in tavola un delizioso piatto di pesce che tutta la famiglia apprezzerà.

Esistono tantissime versioni dei moscardini in umido, come ogni ricetta popolare ogni famiglia ha la sua: più o meno saporita o elaborata, possono essere insaporiti con numerosi ingredienti per creare un piatto sempre nuovo e gustoso in pochi minuti.

La ricetta che vi proponiamo è un piatto di ispirazione nordafricana a base di moscardini speziati utilizzando un mix di spezie dal nome particolare: il ras el hanout; per rendere questo piatto completo li possiamo accompagnare con del pane casareccio o con il cous cous, piccoli granelli di semola lavorati con acqua e cotti al vapore in speciali pentole chiamate couscousiere, esistono tantissime ricette con il cous cous.
Gli ingredienti usati conferiranno ai nostri moscardini in umido un sapore nuovo e delizioso creando un piatto completo e saporito che solo in paesi lontani avrete modo di gustare.


Ingredienti per 4 persone

Per i moscardini
8 moscardini di medie dimensioni o 4 grossi
2 cucchiaini ras el hanout rosso (piccante)
200 ml di salsa di pomodoro
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaino di semi di finocchio
prezzemolo fresco
peperoncino rosso macinato (facoltativo)
pepe nero macinato
sale fine
olio

Per il cous cous veloce
4 tazzine da caffè di cous cous precotto
4 tazzine da caffè di acqua bollente
1 cucchiaio di olio
noce di burro (facoltativa)
sale fine


Preparazione
Pulite i moscardini rimuovendo le interiora, se preferite potete eliminare anche la pelle scura e le eventuali impurità presenti nelle ventose lavandoli sotto l'acqua corrente fredda. Lasciateli a sgocciolare in uno scolapasta per qualche minuto.


In una capiente padella bassa e larga, abbastanza da contenere tutti i moscardini, rosolate l'aglio intero con il peperoncino, le spezie e i semi di finocchio.
Unite la salsa di pomodoro e poco sale, appena la salsa inizierà a sobbolire aggiungete i moscardini e coprite con il coperchio.


Lasciate cuocere i moscardini in umido per circa 25 minuti a fuoco basso mescolando di tanto in tanto per controllare la densità del sugo.


Preparate il cous cous precotto portando a bollore l'acqua già pesata, insaporitela con sale e olio. Spegnete la fiamma e versate il cous cous precotto a pioggia nell'acqua bollente, coprite con un coperchio, lasciate riposare il cous cous per circa 5 minuti. Quando sarà trascorso il tempo, aggiungete una noce di burro e sgranatelo aiutandovi con una forchetta, tenetelo in caldo fino al momento di servirlo insieme ai moscardini in umido.



Servite su ogni piatto un moscardino e un abbondante cucchiaio di cous cous sgranato, inumidito con il sughetto di moscardini in umido.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  moscardini  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami