Home » Ricette » Secondi di Pesce » Calamari con bietole

Calamari con bietole

Per una cena appetitosa, ecco un secondo di pesce semplicissimo ma davvero gustoso!

Calamari con bietole

Ingredienti
Per 4 persone:

800 g calamari
400 g bietoline
250 g salsa di pomodoro
2 cucchiai olio d'oliva
80 g cipolla
1 spicchio aglio
5 cucchiai vino bianco
2 pizzichi sale fino


Tempo di preparazione


Preparazione
Sciacquate le bietole in abbondante acqua e sistematele, ancora gocciolanti, in una pentola col sale e cuocete a fuoco vivo e senza coperchio per 3 minuti. Mescolatele con due forchette e cuocete ancora 3 minuti, scolatele e strizzatele. Pulite bene i calamari, eliminate i tentacoli di ogni calamaro dalla sacca che verranno via con i visceri attaccati. Se prendete calamari surgelati con le sacche già pulite, tagliateli ad anello prima che siano completamente scongelati in modo da avere degli anelli più precisi.

Eliminate con le forbici i visceri e, facendo leva con la punta delle forbici, il rostro (becco) fra tentacoli e occhi. Pulite bene sotto l'acqua corrente i tentacoli sfregandoli fra le mani in modo da togliere la sabbia, quindi tagliateli a pezzi. Afferrate con le dita la pellicola all'esterno della sacca e tiratela via, poi lavatela in abbondante acqua rimuovendo ogni traccia di nero. Tagliate la sacca ad anelli e cuocete i calamari.

Fate un trito con aglio e cipolla sbucciati, rosolatelo in padella 5 minuti, poi aggiungete i calamari e cuoceteli a fuoco vivo 5 minuti.

Inumidite con il vino e fate evaporare, a questo punto mettete le bietole, fatele insaporire 1 minuto, versate la passata, coprite, cuocete a fuoco basso 30 minuti. Salate quasi a fine cottura e servite.

© Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami