Home » Ricette » Secondi di Carne » Petti di pollo con ripieno di spinaci

Petti di pollo con ripieno di spinaci

Se volete preparare un piatto completo provate la ricetta dei Petti di pollo con ripieno di spinaci, una vera bontà da far assaggiare ai vostri ospiti

Petti di pollo con ripieno di spinaci

Ingredienti
per 4 persone

2 petti di pollo interi e con la pelle
da cui ricavare 4 mezzi petti

2 cucchiai d'olio extra vergine

1 cucchiaio di timo

1/2 cucchiaino di sale

Per il ripieno:


1 cipolla di media grandezza tagliata sottile

1 cucchiaio d'olio extravergine

1 cucchiaio di burro

450 gr. di spinaci lavati
mondati e tritati

1/2 tazza di ricotta

1/2 tazza di parmigiano

2 foglie di basilico tritate

pepe nero

Per la salsa:


1 tazza di yogurt intero

1 cucchiaio d'aceto rosso

1 pizzico di sale

1 pizzico di pepe nero

1 pomodoro pelato

4 foglie di basilico tritate


Tempo di preparazione


Preparazione
Preparate il ripieno facendo rosolare la cipolla con un cucchiaio d'olio ed uno di burro a fuoco lento per 15 minuti, evitando di farlo scurire troppo. Aggiungete gli spinaci al soffritto e fate cuocere per altri 10 minuti, lasciando evaporare bene l'acqua degli spinaci. Adagiate il composto in una terrina e fate raffreddare, poi unite gli altri ingredienti amalgamando il tutto. Per preparare i petti di pollo inserite un dito tra la carne e la pelle in modo da dividerle, lasciando però la pelle attaccata su un lato in modo da formare una tasca all'interno della quale andrete a mettere il ripieno, dopodichè metteteli in una teglia con la pelle rivolta verso l'alto, ungeteli con due cucchiai d'olio e spolverate di sale e timo, quindi mettete in forno a 200 gradi per 45 minuti, finché la pelle sarà dorata. A questo punto levate la pirofila dal forno, fate raffreddare qualche minuto e tagliate ciascun petto di pollo a fette spesse circa 1 cm. Sistemate le fette su un piatto da portata e servite a parte la salsa di yogurt.
Per preparare la salsa allo yogurt lavorate insieme lo yogurt, il sale e l'aceto, unite parte del pomodoro e del basilico ed insaporite con il pepe. Mettete la salsa in una coppetta e decorate con il restante pomodoro e basilico. Consigli utili: questo piatto può essere accompagnato con peperoni rossi arrostiti e riso pilaf.

© Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami