Home » Ricette » Secondi di Carne » Coniglio al verde

Coniglio al verde

Una versione del coniglio semplice ed insaporita anche dalla presenza delle verdure.

Coniglio al verde

Non siamo così in recessione che anche i conigli non hanno soldi, ma è una versione del coniglio con le verdure verdi. Il coniglio è una carne che amo molto, si mangia sempre con le mani (secondo me, anche contro quanto dice il galateo) ma è più saporito del pollo. Con questo piatto avete secondo e contorno insieme, è molto semplice, ci vuole solo un poco di tempo perché con una cottura dolce e lunga il coniglio ne guadagna in sapore e tenerezza, calcolate che ci vorrà circa un ora per una cottura perfetta. Ovviamente dipende anche dalla provenienza del coniglio, se ruspante è ovviamente migliore.

Ingredienti per 5 persone
1kg di coniglio pulito (senza testa ed interiora)
3 carciofi (magari già puliti)
2 zucchine
aglio disidratato (solo se piace) – lo trovate nelle spezie già pronte
mezzo dado
quattro cucchiai di olio
sale qb

Preparazione
Fatevi pulire e tagliare a pezzi il coniglio se lo comprate dal macellaio oppure lo trovate già pulito e a pezzi. Mettete in una pentola dal bordo alto quattro cucchiai d'olio ungendo tutto il fondo, posizionate per bene i pezzi di coniglio, cospargeteli con l'aglio disidratato e un poco di sale, accendete a fuoco moderato.

Prendete i carciofi ed eliminate le prime foglie esterne, se hanno le punte ovviamente eliminate prima quelle. Togliete anche i gambi e tagliate i carciofi a pezzi abbastanza sottili. Prendete le zucchine, eliminate testa e 'coda' e tagliatele a piccoli pezzi.

Rigirate il coniglio due o tre volte, deve essere ben colorato da tutti i lati, tenete il fuoco moderato, se attacca aggiungete mezzo bicchiere di acqua per volta.

Quando è ben dorato aggiungete i carciofi, mescolate, mettete mezzo bicchiere di acqua, il mezzo dado, rigirate e coprite e continuate la cottura sino a quando i carciofi non cambieranno colore diventando scuri e morbidi.

Ora aggiungete le zucchine, rigirate per bene, sempre mezzo bicchiere di acqua, coprite e completate la cottura, le zucchine devono diventare morbide anch'esse.

E ora servite in un bel piatto ampio, magari scaldatelo, purtroppo la carne di coniglio si raffredda velocemente così lo manterrete meglio a temperatura. Buon appetito!

Di © Riproduzione Riservata
TAG  coniglio  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami