Home » Ricette » Ricette Light » Salmone al ginepro light

Salmone al ginepro light

Leggero e saporito, il salmone si adatta a questa ricetta davvero a prova di dieta.

Una ricetta light non è necessariamente sinonimo di senza gusto, anzi! Ci si possono inventare molti modi per insaporire i cibi e rimanere leggeri, spesso la cottura e il condimento sono i "colpevoli" del maggior apporto di calorie superflue.

Allora prendiamo un pesce come il salmone, dalle carni già piuttosto grasse, e cerchiamo di cucinarlo senza aggiunta di olio o burro e senza abbinarlo alla solita maionese o panna acida, anche piuttosto difficili da digerire.

Ho inventato questa marinatura accostando ginepro e gin (quindi la spezia e il suo distillato), uniti ad un succo d'arancia che sgrassa. La cottura è sanissima, alla piastra senza alcun condimento.
Un salmone light davvero ottimo.

Ingredienti
salmone a tranci
1 arancia
1cucchiaino di bacche di ginepro
1 bicchierino di gin
olio evo
sale
pepe

Procedimento
Preparare un intingolo per marinare il pesce con il succo di un'arancia, 1 bicchierino di gin (o vodka) e le bacche di ginepro leggermente schiacciate, perché rilascino il sapore.

Far marinare i tranci di salmone per almeno mezz'ora, meglio se di più, prima da un lato e poi dall'altro, girando a metà del tempo.


Preparare una griglia o una bistecchiera, far scolare il salmone dalla marinatura e metterlo sulla griglia calda.


Cuocere 2 minuti per parte, non di più, regolare di sale e pepe e impiattare. Chi vuole può aggiungere un filo di olio extravergine a crudo.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  salmone   light  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami