Home » Ricette » Ricette Light » Riso basmati con verdure a vapore

Riso basmati con verdure a vapore

Un primo completo, dal sapore delicato e ricco di proprietà salutari: il riso basmati con verdure a vapore si prepara con pochi, semplici, passaggi

Riso basmati con verdure a vapore

Il riso basmati con verdure a vapore è un primo piatto ispirato alla semplicità della cucina orientale. Non ha un sapore corposo ma sarà la sua delicatezza a lasciar sorpresi anche i palati più esigenti, grazie a un tipo di riso dal profumo "che sa di pane" e a un mix di verdure particolarmente buono. La leggerezza di questa ricetta, poi, la rende ideale nel caso in cui si stia seguendo un regime alimentare ipocalorico. Il tutto senza dimenticare che la cottura al vapore è sicuramente la più salutare, le verdure ne beneficiano in quanto conservano al meglio le loro proprietà nutrizionali e il nostro gusto potrà scoprire il loro sapore “vero”, non confuso da sale o altri aromi.

 
Ingredienti (per 4 parsone)
200 g di riso basmati
1 broccolo di media grandezza
2 carote
100 g di mais
100 g di funghi champignon
q.b. curcuma
q.b. pepe
q.b. olio extravergine di oliva


Preparazione
Sciacquare il riso e lasciarlo in ammollo nell'acqua pulita per una ventina di minuti. Quindi sciacquarlo nuovamente. Preparare la vaporiera (indifferentemente in bambù o metallica) adagiando sulla sua superficie un foglio di carta da forno da bucherellare con i rebbi di una forchetta. Aromatizzare l’acqua di cottura con un cucchiaino di curcuma e un pizzico di pepe nero.

Mettere il riso e lasciarlo cuocere al vapore per una decina di minuti. Sgranarlo e aggiungere un paio di mestoli di acqua tiepida, proseguire e terminare la cottura coprendo. Per i tempi regolarsi secondo quelli riportati sulla confezione del riso.

Proseguire la preparazione del riso basmati con verdure mondando queste ultime e procedendo con la loro cottura al vapore. Occorreranno circa una decina di minuti, il loro colore deve rimanere brillante e vivace. A metà cottura, coprire.

Comporre il piatto di portata porzionando il riso e adagiando, intorno, una parte del mix di verdure. A piacere, condire con un filo di olio extravergine di oliva.


Da sapere
Il basmati è un particolare tipo di riso dai tipici chicchi lunghi e sottili. È una varietà indiana, il cui nome significa “regina di fragranza”, proprio a sottolineare il suo caratteristico profumo, che ricorda quello del pane appena sfornato. Il gusto del riso basmati è piacevolmente delicato e fragrante e, in più saziante: bastano 50 grammi di riso basmati per ottenere una porzione consistente, in grado di donare sazietà apportando solo 170 calorie. In cucina è particolarmente versatile e può essere consumato in bianco, condito con un filo d'olio o una noce di burro, oppure con l'aggiunta di verdure, o per accompagnare carne e pesce (ottimo con curry e gamberetti!).

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  riso basmati   funghi   carote   broccoli  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami