Home » Ricette » Pizze e Focacce » Rustico leccese

Rustico leccese

Prelibatezza salentina, da gustare come aperitivo, per merenda o per un pasto al volo.

Una delle tante delizie della cucina salentina, per la precisione leccese, è proprio il rustico: semplice pasta sfoglia dal cuore morbido e golosissimo di besciamella, mozzarella e pomodoro.
Ne esistono varianti “verdi” con spinaci in sostituzione del pomodoro, ma meno conosciute e diffuse.

Non è un calzone, non è una torta salata, è semplicemente...un rustico. Ottimo nella sua semplicità, viene gustato praticamente a tutte le ore e spesso è considerato come cibo da passeggio. Se non siete mai stati a Lecce, concedetevi un giro per le sue belle strade di pietra bianca tipica, sbocconcellando un rustico, rigorosamente caldo.

Ingredienti
560 gr pasta sfoglia
125 gr fior di latte
150 gr polpa di pomodoro
200 gr besciamella
1 tuorlo
sale
pepe

Procedimento
Prendete la pasta sfoglia, srotolatela e ritagliatevi dei tondi, io ne ho ricavati 4 dal diametro di 14 cm e, reimpastando e ristendendo la pasta sfoglia, 6 dal diametro di 9 cm. I tondi vanno accoppiati, per dimensioni, a due a due. In foto, per comodità, vedrete un tondo grosso.




Preparate la besciamella dimezzando le dosi di questa ricetta: Besciamella. Fatela molto densa e, una volta tolta dal fuoco, unitevi la mozzarella fior di latte a dadini. Mescolate bene e amalgamate i due ingredienti.


A parte preparate la polpa di pomodoro, salandola e pepandola.


Disponete al centro di ogni tondo prima la besciamella con la mozzarella, poi sopra la polpa di pomodoro.




Richiudete con il tondo della stessa dimensione e, con le dita, premete lungo tutta la circonferenza per chiudere bene i due strati di sfoglia, in modo che il ripieno non esca durante la cottura.


Infine con un bicchiere o una tazzina delle giuste proporzioni, premete leggermente al centro, per delimitare il ripieno e dare la classica forma del rustico.
Quindi spennellate l'intera superficie con rosso d'uovo sbattuto.


Infornate a forno già caldo a 250° per 15 minuti circa, in modo che il rustico sia ben dorato in superficie.
Lasciate raffreddare qualche minuto, quindi servite e gustate.
Buon appetito!





Qualche consiglio in più:
La ricetta originale prevede l'unione di mozzarella e besciamella, per amalgamare bene i due sapori e dare la giusta consistenza al ripieno.
Meglio non utilizzare la passata di pomodoro, anche perché spesso troppo liquida, meglio quindi la polpa.
Non abbondate con la noce moscata ma, se gradite, mettete una bella macinata di pepe nero fresco.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami