Home » Ricette » Pasta » Penne al forno tricolori

Penne al forno tricolori

Un primo piatto che può essere considerato anche un piatto unico. E’ una preparazione molto colorata, saporita e gustosa, semplice da realizzare e anche molto veloce. Le olive verdi ed i capperi rendono la pasta molto stuzzicante e appetitosa. La mozzarella lega molto bene gli ingredienti ed il basilico ed i pomodori freschi danno un sapore ed un profumo assolutamente estivo a questo piatto. Puoi servire sia tiepido che freddo.

Penne al forno tricolori

Ingredienti per 4 persone
400 gr  di pasta formato penne lisce
20 olive verdi grandi
150 gr  di mozzarella per pizza tagliata a dadini
2 cucchiai e mezzo di basilico tritato
1 cucchiaio di capperi piccoli
8 pomodorini piccadilly
200 gr di passata di pomodoro fresco
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
Pecorino grattugiato q.b.
Sale q.b.


Procedimento
Fai lessare le penne lisce in abbondante acqua bollente salata facendole cucinare per metà del tempo di cottura indicato sulla confezione.
Prendi una pirofila e versaci il passato di pomodoro fresco, poi unisci i capperi, le olive verdi, la mozzarella a dadini, il basilico tritato e l’olio extravergine di oliva.

Lava ed asciuga i pomodorini e poi tagliali a fettine.

Scola la pasta e passala sotto acqua corrente fredda, quindi scolala ancora molto bene e poi versala nella pirofila con il condimento, mescola bene con il resto degli ingredienti.

A questo punto sistema sulla superficie della pasta le fettine di pomodorino, spolverizza tutto con abbondanza di pecorino grattugiato e bagna con un filo di olio extravergine di oliva.

A questo punto la pirofila è pronta per essere infornata, metti in forno già caldo a 200° e fai cuocere per 30 minuti; vedrai che si formerà una deliziosa crosticina dorata sulla superficie.
Estrai dal forno e fai intiepidire per 5 minuti.

Impiatta e servi in tavola. Buon appetito!

Di © Riproduzione Riservata
TAG  pasta   penne  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami