Home » Ricette » Pasta » Pasta con cavolfiore e olive, un carico di vitamine per l'inverno

Pasta con cavolfiore e olive, un carico di vitamine per l'inverno

Un delizioso primo dal sapore ricco e dal profumo invitante, ricco di vitamine e sali minerali utili per il nostro organismo durante queste fredde giornate

Pasta con cavolfiore e olive, un carico di vitamine per l'inverno

La pasta con cavolfiore e olive è un primo piatto di pasta popolare, vegetariano, è una ricetta di stagione, quando i cavolfiori abbondano nei supermercati e sui banchi dei fruttivendoli. Il profumo di questa verdura, invadente durante la cottura, nasconde un gusto delicato e un sapore raffinato molto apprezzato, anche dai bambini.
Esistono tantissime varietà di cavolfiore che differiscono per forma e per colore: quello comune è di colore bianco candido di forma globosa e con struttura delle cimette molto compatta, il cavolfiore romano di colore verde acceso con le cimette a punta, il cavolfiore viola tipico siciliano, che rilascia un colore blu-violaceo durante la cottura e presenta delle punte tonde. Possiamo trovare anche il cavolfiore giallo meno conosciuto e più raro da trovare in commercio.

Il cavolfiore, come tutte le verdure appartenenti alla famiglia di cavoli, hanno numerose proprietà benefiche, sono diuretici e contengono un elevato quantitativo di sali minerali indispensabili per il nostro organismo durante la stagione invernale.

Preparare la pasta con cavolfiore e olive è semplicissimo, gli ingredienti che occorrono le abbiamo comunemente in dispensa e altri li possiamo acquistare per la spesa di dicembre; è un piatto anche molto economico e veloce da cucinare, ma allo stesso tempo molto nutriente e saporito, adatto a tutta la famiglia.


Ingredienti per 4 persone

380 g di pasta di grano duro a scelta
1 cavolfiore bianco
10-15 olive verdi snocciolate in salamoia
½ cucchiaino semi di finocchietto (facoltativo)
1 grosso spicchio di aglio
500 ml di salsa di pomodoro
q.b. sale fino
q.b. pepe nero macinato
q.b. olio
q.b. prezzemolo o finocchietto
q.b. formaggio pecorino



Preparazione
Tagliate il torsolo centrale del cavolfiore e le foglie esterne, dividetelo in cimette tutte uguali e lavatelo sotto l'acqua corrente per rimuovere le impurità. Cuocete il cavolfiore per 10 minuti circa, in acqua bollente salata, trascorso il tempo, con una schiumarola prelevatelo dall'acqua e mettetelo in una scodella capiente. Tenete l'acqua di cottura del cavolfiore in caldo per poter poi cuocere la pasta scelta.

Sgocciolate le olive verdi dalla salamoia e lavatele sotto l'acqua corrente, per rimuovere il sapore forte del sale, con un coltello affilato tritatele a pezzi grossi o tagliatele a rondelline secondo il vostro gusto personale.

In una capiente padella rosolate l'aglio intero, sbucciato e spuntato, per pochi minuti con poco olio, unite i semi di finocchietto se vi piace il loro profumo e le olive verdi lasciate insaporire e unite il cavolfiore cotto e tenuto da parte, unite ora la salsa di pomodoro e insaporite con il pepe e il sale se necessario. Fate cuocere il sugo al cavolfiore per circa 10 minuti, a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi al fondo della padella. A fine cottura regolate nuovamente di sale e cospargete con il prezzemolo fresco o il finocchietto fresco.
Cuocete la pasta nell'acqua di cottura del cavolfiore, per il tempo riportato sulla confezione, scolatela al dente e conditela con il sugo al cavolfiore. Servite in tavola la pasta con cavolfiore e olive calda con del formaggio grattugiato a piacere sulla superficie.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  cavolfiore   olive  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami