Home » Ricette » Pane e Lievitati » Chapati, il pane indiano semplicissimo

Chapati, il pane indiano semplicissimo

Il pane indiano semplice e veloce da preparare per accompagnare i più famosi piatti etnici

Chapati, il pane indiano semplicissimo

Il chapati è il pane tipico della cucina indiana, semplicissimo da preparare che non ha bisogno di lievitazione perché non contiene lievito, è a base di una tipica farina indiana chiamata “atta” che possiamo sostituire semplicemente mescolando insieme farina integrale e farina 0, comunemente reperibili in tutti i supermercati.
Si usa per accompagnare piatti tipici di questa cucina come: le zuppe di lenticchie e i famosi curry di verdure. È usanza della cultura indiana usarlo per concludere il pasto ripulendo il piatto dove si è gustato il pranzo.

Ingredienti per 8 Chapati
150g farina integrale
100g farina 0
acqua tiepida
sale
ghee o burro o olio



Preparazione
Versate in un contenitore capiente le farine, mescolatele insieme e aggiungete il sale. Versate l'acqua a filo lavorando il tutto fino ad ottenere un impasto dalla consistenza soda. Lavoratelo energicamente sulla spianatoia per renderlo elastico e rimettetelo a riposare nella scodella coperto con un panno per 1/2 ora circa.


Prendete l'impasto allungatelo e dividetelo in 8 palline, allargate con il mattarello ogni pallina fino ad ottenere un disco sottile.


Riscaldate un testo romagnolo o una padella antiaderente dal fondo spesso, cospargete con un pennello il ghee o burro o olio e disponete il disco di pasta. Lasciate cuocere fino alla comparsa delle bolle da entrambi i lati. Servire il chapati caldissimo e gonfio.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  ricette etniche  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami