Home » Ricette » Finger Food » Tartufini salati al formaggio: antipasto a tutto colore!

Tartufini salati al formaggio: antipasto a tutto colore!

Un antipasto sfizioso per la tavola delle feste (ma non solo)? Provate questi deliziosi tartufini: buoni e facilissimi da preparare!

Tartufini salati al formaggio: antipasto a tutto colore!

Ci piace pensare ai menù per i giorni delle feste natalizie caratterizzati da piatti che nella quotidianità non abbiamo modo di realizzare. Non sempre, però, occorrono ingredienti ricercati e costosi: spesso bastano fantasia e originalità per creare un qualcosa di insolito e saporito. Tra gli antipasti, un posto speciale possono avere questi deliziosi tartufini a base di formaggio. Piccoli "bon bon" salati poco più grandi di una nocciola che i commensali potranno assaporare in attesa dell'arrivo delle pietanze "importanti". Si sciolgono in bocca e hanno un sapore delizioso: peccato non provarli, uno tira l'altro!


LEGGI ANCHE: Ricette di Natale

Ingredienti (per 4 persone)

200 g formaggio tipo caciottina

1 cucchiaio di formaggio a pasta mobida

q.b. paprika dolce

q.b. erba cipollina

q.b. mix semi (lino, sesamo e zucca)

q.b. curcuma

q.b. pepe nero

 

Preparazione

Grattugiare la caciottina nei fori grandi della grattugia, aggiungere il formaggio a pasta morbida e amalgamare bene con le mani in modo da far fondere questi due ingredienti alla perfezione. Prelevare una quantità della grandezza di una piccola noce e lavorare per ottenere una forma a pallina.

 

 

Su un piatto posizionare, a mucchietto, spezie ed erbe con cui verranno aromatizzate le palline di formaggio. Grazie a queste, le palline assumeranno dei colori deliziosi e molto coreografici, perfetti per una tavola a festa!

 

 

Passare, esattamente come si fa con una classica panatura, ogni polpettina di formaggio in un mucchietto di spezie. Far sì che ne venga bene rivestita!

 

 

Lasciar "riposare" i tartufini, un'ora nel frigo, quindi posizionarli in un piattino di servizio, mettere uno stuzzicadente in ogni tartufino per facilitarne la presa e... pronti!

 

L'idea in più

Oltre a servirli in un classico piattino, i tartufini possono essere posizionati in modo tale da comporre una piccola coreografica. Un esempio? Disegnando un triangolo, con palline a file dello stesso colore, si otterrà la forma di un albero di Natale che avrà per stella una fetta di formaggio tagliata con un apposito cutter.

 

La variante

Oltre alle spezie ed erbe utilizzate, è possibile "colorare" questi tartufini in mille altri modi! Con i semi di chia, bacche di goji, granella di pistacchio e, per i palati golosi, condendo il tutto con un filo di miele.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami