Home » Ricette » Dolci e Dessert » Torta dei Re Magi

Torta dei Re Magi

Un dolce a forma di ciambella dal sapore delicato e originale nella decorazione: ecco la torta dei Re Magi, per una merenda golosa da preparare il 6 gennaio

Torta dei Re Magi

Aspettando la befana perché non preparare un dolcetto delizioso, semplice nel sapore ma originale? Si chiama Torta dei Re Magi o Roscon de Reyes ed è una ciambella dolce che, nella tradizione gastronomica Spagnola, va preparata proprio per il 6 Gennaio, “el dia de los Reyes” (“il giorno dei Re Magi”). È un dolce divertente da realizzare (soprattutto in compagnia!) che esige una preparazione semplice ma curata e vanta una particolare decorazione, fatta con frutta secca, zuccherini e frutta candita. L’opzione in più che siamo sicuri divertirà anche i commensali meno golosi? Inserire all’interno del suo impasto, prima di riporlo in forno a cuocerlo, un piccolo confetto o un cubetto di cioccolata che porterà fortuna a chi lo troverà nella sua fetta!


Ingredienti (per circa 8 persone)


500 g di farina 00
15 g di lievito di birra
100 g di burro
120 g di zucchero
180 ml di latte
3 di uova
1 cucchiaino di miele
1 buccia di limone grattugiata
1 buccia di arancia grattugiata
1 albume
q.b. granella di zucchero
q.b. ciliegie candite (o altra frutta candita)
q.b. mandorle a lamelle


Preparazione
Mettere la farina "a fontana" in una ciotola, fare un buco al centro dovo andrà adagiato il lievito spezzettato e versato metà del latte appena intiepidito. Iniziare a lavorare quindi l'impasto, sciogliendo il lievito e poi incorporando lentamente la farina.

In un'altra ciotola unire il burro sciolto, il latte avanzato, le uova e lo zucchero. Amalgamare il tutto aiutandosi con una frusta. Aggiungere il composto di uova nella ciotola con la farina. Continuare a impastare fino a far fondere bene tutti gli ingredienti.

Aggiungere il miele e le scorze dei due agrumi grattugiate, quindi continuare a lavorare l'impasto fino a ottenere una consistenza morbida e omogenea.Coprire con la pellicola e lasciare lievitare nel forno spento il tempo necessario per raddoppiare il volume (circa due ore).

Prendere delicatamente il composto, fare un buco al centro con le mani, allargarlo e adagiare l'impasto in uno stampo a ciambella ben imburrato (diametro circa 28 cm). Lasciare ancora lievitare per un'ora circa. Procere spennellando delicatamente la superficie con un albume, quindi decorarla con un motivo a spicchi, definendo le sezioni con degli stuzzucadenti da rimuovere prima della cottura. Alternare mandorle e granella di zucchero, separandole con le ciliegie o altra frutta candita (ottima anche la papaia).

Porre in forno preriscaldato a 180 gradi e proseguire la cottura con ventilazione per circa 30 minuti. Lasciare intiepidire prima di sformare e servire la torta.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  befana  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami