Home » Ricette » Dolci e Dessert » Ricetta della zuppa inglese, un dolce d'altri tempi

Ricetta della zuppa inglese, un dolce d'altri tempi

Rimasto nell'oblio per qualche decennio, questo dolce al cucchiaio è ritornato di moda. Più leggero del tiramisù che l'aveva oscurata, questa “zuppa” zuccherosa è molto semplice e anche visivamente d'effetto

Ricetta della zuppa inglese, un dolce d'altri tempi

La zuppa inglese è un dessert che era stato accantonato perché sostituito dal tiramisù, considerato un dolce “della nonna” che sta però ritornando sulle nostre tavole. Mantiene un sapore di tempi passati grazie all'Alchermes, un liquore dal colore rosso intenso e tutto il gusto della semplicità.
Le versioni possibili sono con il pan di spagna, che è l'originale, oppure con i savoiardi, molto più semplice.
Per la crema meglio impiegare quella pasticcera; esistono anche altre versioni con creme lievemente diverse, ma sempre con latte e uova.
Solo se siete alle prime armi in cucina e non avete proprio tempo, sono concesse le preparazioni istantanee o già pronte.

Questa versione della ricetta della zuppa inglese è monodose, creata usando dei barattoli, molto pratici anche per essere trasportati. Oppure potete utilizzare una pirofila o una ciotola come il tiramisù e creare una versione “formato famiglia”.

Ingredienti per 6-8 persone
14-15 savoiardi (abbastanza per 2 strati)
6 barattoli vuoti
qualche cucchiaio di Alchermes
qualche cucchiaio di gocce di cioccolato (facoltative)

Per le creme
1 litro di latte
6 tuorli
140gr di zucchero
140gr di farina
la scorzetta di un limone
80gr di cacao dolcificato (oppure 80gr di cioccolato fondente)

Preparazione
Preparate della crema pasticcera (come da ricetta), quando pronta dividetela in due e ad una parte aggiungete il cacao. Oppure, se volete una crema più scura, fate fondere a bagnomaria il cioccolato con 2 cucchiai di acqua e aggiungetelo alla crema. In un piatto mettete qualche cucchiaio di Alchermes, io l'ho allungato con il doppio di acqua, dipende dai gusti se amate un sapore più forte diminuite o se più leggero, allungate maggiormente.


Ora iniziamo ad “assemblare” la zuppa inglese. Bagnate i savoiardi nel liquore e spezzateli per adattarli alla forma del barattolo. Fateli aderire per bene al fondo.


Creato il primo strato di savoiardi, iniziate con le creme, a vostro gusto prima quella gialla e poi quella al cioccolato. Io alterno, così per avere un effetto visivo più carino.


Terminata l'aggiunta del primo strato di crema, ora preparate il secondo strato di savoiardi sempre bagnandoli nell'Alchermes e ricoprendo la crema. Ora aggiungete il secondo strato di crema. Per rendere tutto più estivo ho inserito solo due strati di savoiardi e molta crema, ma potete ridurre quest'ultima e fare anche tre strati, finite però sempre con della crema. Il mio tocco goloso sono le gocce di cioccolato, oppure potete mettere del cacao o anche lasciare così come è. La ricetta della zuppa inglese è già terminata, non vi rimane che chiudere i barattoli e metterli in frigo un paio d'ore prima di consumare il vostro dolce.


Servite la zuppa inglese ai vostri commensali con un cucchiaino, sarà come tornare bambini e mangiare direttamente dal barattolo.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami