Home » Ricette » Dolci e Dessert » Frittelle di Carnevale: le migliori ricette di Amando.it

Frittelle di Carnevale: le migliori ricette di Amando.it

Genericamente si parla di frittelle, ma le ricette e i nomi sono tanti. Ecco le più note e le più semplici.

Frittelle di Carnevale: le migliori ricette di Amando.it

Quale è il dolce tipico che si mangia in 'maschera'?
Le frittelle di Carnevale!
Frittelle che troviamo declinate in tanti modi diversi, sia perché in ogni regione prendono un nome diverso, sia perché ce ne sono diverse versioni...l'importante è che il dolce sia 'fritto'.
Questo tipo di cottura arricchisce molto i dolci di questo periodo, anche perché seguendo la reale tradizione, successivo alla celebrazione del Carnevale, c'è la Quaresima, periodo di digiuno e di rinuncia dove il fritto è teoricamente bandito.


Ma quali sono le frittelle di Carnevale più comuni o quelle che seguono meglio la tradizione di un dolce tipico? Ecco quelle consigliate da Amando.

Chiacchiere / Cenci / Bugie / Frappe

Chiamate in diversi modi, in base alle diverse parti d'Italia, le chiacchiere sono tra i dolci più preparati a Carnevale, anche se non sono delle vere e proprie 'frittelle' come abitualmente si pensano, vengono anch'esse fritte. Esiste anche una versione di cottura al forno, come anche la possibilità di farle ripiene, ma le classiche sono una pasta friabile, croccante e vengono addolcite con zucchero a velo.


Castagnole
Queste frittelle di Carnevale, hanno una pasta molto morbida e la cottura in olio bollente gli permette di gonfiarsi prestando così il dolce a essere riempito con creme di diversi tipi. Le castagnole sono quindi simili a morbidi bignè e il loro nome deriva dalla forma simili alle castagne.

Frittole
Altra frittella dalla consistenza più soda si usa inserire nell'impasto pinoli od uvetta o altra frutta, ma si presta a molte varianti, questa versione di frittole è più croccante.

Frittelle di mele
Dolci più in uso nel Nord-Est d'Italia, sono ottimi e morbidi. Le frittelle di mele sono delle mele ricoperte di pastella e fritte. Da usare mele compatte e poco acquose.


Tagliatelle dolci
Nelle regioni ove le tagliatelle sono molto amate, ne viene fatta anche una in versione dolce. Le tagliatelle dolci vengono ricoperte di zucchero e fritte, possono poi essere decorate a piacere.

Panzerotti di Carnevale
Anche questa è una versione dolce di un piatto salato. Si usa la pasta frolla ma ci sono anche versioni con una pasta di pane addolcita con dello zucchero a velo e la si riempie con la crema pasticcera o con una crema più leggera a vostro piacimento. La versione golosa è quella fritta, mentre in questa versione di panzerotti di Carnevale è più light, al forno.

Frittelle di riso
Tipiche del giorno di San Giuseppe, ma utilizzate anche per il Carnevale, le frittelle di riso sono una squisitezza antica. La loro caratteristica è la croccantezza esterna che contrasta con la morbidezza dell'interno. Semplici da preparare, usano un alimento principe come è il riso e con qualche accortezza le possono mangiare anche chi ha problemi con il frumento.

Certamente queste frittelle di carnevale sono poche rispetto alla miriade di altre ricette, pensate che, anche se sono una specialità di natale, in tanti preparano anche gli struffoli, che sono sempre frittelline, ma essendo colorate con i confettini, fanno tanto Carnevale.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami