Home » Ricette » Cucina » Ricette in brodo perfette per le giornate fredde

Ricette in brodo perfette per le giornate fredde

Raccolto delle migliori ricette in brodo fotografate passo per passo da preparare a casa nella stagione fredda

Ricette in brodo perfette per le giornate fredde

L'arrivo del freddo predispone la cucina alla preparazione di diverse ricette in brodo che possono accontentare tutta la famiglia, aiutare con alcune leggere patologie stagionali ed essere un comfort food ottimo, pur lasciando quell'idea di preparazione salutista a cui il brodo è spesso associato.

Le ricette in brodo si possono differenziare dalla tipologia di brodo utilizzato. Principalmente ne esistono 3 che dividono nelle tre principali categorie alimentari: brodo vegetale, preparato esclusivamente con verdure, brodo di carne e brodo di pesce. Non dimentichiamo che il brodo lo si usa in tantissime preparazioni per la cottura delle pietanze, venendo lentamente assorbito: un lampante esempio sono i risotti che altrimenti non avrebbero ragione di esistere. Però in questi casi il brodo viene evaporato o assorbito e sparisce praticamente dalla preparazione finale.

LEGGI ANCHE: Ricette invernali

Ma quali sono le ricette in brodo più comuni o più gustose?
La più semplice e forse la più classica è il consommé, che è una semplice valorizzazione con un nome non italiano (francese in questo caso) del puro brodo, realizzato a piacere con solo verdure, verdure e carne che viene poi filtrato e profumato con delle spezie, ma è facoltativo e magari con l'aggiunta di parmigiano o grana. Abitualmente non viene preparato usando il pesce ma nessuno lo vieta, se vi piace. E poi era tradizione delle nostre nonne che fosse una pietanza curativa anti freddo e malanni invernali. Ideale per gli ammalati (ovviamente se preparato con la carne), perché pur essendo digeribile, contiene energia derivata dai grassi animali.

Le ricette in brodo sono principalmente zuppe e minestre che possono essere più o meno dense (escludiamo le vellutate dove viene tutto frullato andando ad ottenere delle creme) con tatissimi ingredienti diversi e in alcuni casi anche molto elaborate. Si può partire da della semplice minestra di verdura, con vari ingredienti selezionati o semplicemente di stagione, un esempio? Patate, fagiolini, verza, carote, cipolle, fagioli, erbette, cardi, cavolfiore... e molto altro. Oppure potete semplicemente selezionare cosa più vi piace o quello che avete in frigorifero. E la minestra può rimanere con sole verdure oppure aggiungere pasta o riso, o anche carne come per esempio della salsiccia per dare più sapore e gusto.


Vi sono poi minestre più particolari o versione in minestra di altri piatti. Partendo da questi ultimi, i canederli, tipico piatto altoatesino, sono un esempio. Esistono sia versione asciutte ma anche versioni in brodo di questi gnocchi particolari e molto gustosi. Vi sono poi i passatelli, un impasto di parmigiano e pangrattato che vengono cotti nel brodo, ma anche altre minestre con le uova come la stracciatella. Brodo, uova e pane sono gli ingredienti della zuppa pavese.

Abbiamo parlato solo di cucina italiana, ma esistono molte altre ricette in brodo estere, dal goulash ungherese ma anche austriaco o russo e di molti altri paesi dell'Est europeo, in cui il brodo, visto il clima, è molto usato. Ricordiamo anche il Borscht ucraino a base di barbabietola dal colore violaceo. Ma non solo al freddo, esistono molte minestre in Spagna tra cui il gazpacho che si consuma anche freddo. E invece i francesi, ricordando il consommé, preparano molte zuppe di pesce, anche laboriose come la bouilleabaisse, con tanti tipi di pesce. Ci siamo dimenticati di qualcuno? La cucina del Sol Levante ha anch'essa i piatti in brodo, in questo caso abitualmente vegetale per cuocerci pasta e verdure (non solo alghe) come i noodles.

© Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami