Home » Ricette » Cucina » Usare il forno statico o il forno ventilato? - Parte 1 di 3

Usare il forno statico o il forno ventilato?

Le cotture al forno sono spesso le più sane e leggere, ma siete sicuri di sapere come usare correttamente il vostro forno?

Usare il forno statico o il forno ventilato?

Il timer del forno ha suonato, la pietanza è pronta, andiamo ad aprire la porta e veniamo piacevolmente investiti da un delizioso profumo che si spande per tutta la cucina, ci riscaldiamo all'esterno con il calore che fuoriesce e all'interno per la gioia di aver preparato qualcosa di buono, pronto da gustare.
Usare il forno è una delle piccole soddisfazioni che chi ama la cucina si concede appena possibile.
Questo però se si è pratici del proprio elettrodomestico, altrimenti sarà una lotta dura fino a quando non si trova il modo migliore per farlo funzionare.

Non considerando i forni a microonde, avrete sicuramente sentito lamentele su forni tradizionali che seccano troppo i dolci, oppure bruciano tutto subito, o che cuociono a metà le preparazioni. Perché è così difficile saper usare il forno? E soprattutto vi sarete sicuramente già chiesti: quando va usato il forno ventilato e quando il forno statico?

Alcune linee guida ci sono, proviamo a scoprirle insieme.

Forno statico o forno ventilato

Di Ilaria, © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 3
TAG  forno  
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da rosario.ferrara
    31.05.2019  15:43

    sono grosso modo d' accordo con l' articolo... ricordo, come correttamente indicato nel testo, che si sta parlando di forno USATO SENZA MICROONDE... per i fornetti misti, pertanto, l' uso del termometro da forno deve essere considerato proibito se tale uso non viene ESPLICITAMENTE indicato nelle istruzioni del termometro... dopo un minimo di esperienza ed una grande attenzione al cibo, il grado di cottura diventa comprensibile anche solo attraverso l' osservazione... ovviamente, aprire il forno ed assaggiare pone due problemi: si raffredda di botto il forno e ci si scotta la lingua... quindi, meglio una cottura approssimativa che dei rischi alla sicurezza personale... BRAVA ILARIA, che ha scritto l' articolo...

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami